A TTG Incontri il travel del presente e del futuro: la fiera B2B del turismo torna a Rimini con un programma ricco di contenuti
A
Oltre 70 incontri, le cui tematiche spaziano dagli scenari futuri della travel industry alle opportunità che la tecnologia può offrire al comparto del turismo. È un programma ricco di contenuti quello messo a punto per la prossima edizione di TTG Incontri, la fiera B2B del turismo, e di Sia Guest, il salone dell’accoglienza alberghiera, in calendario contemporaneamente a Rimini Fiera dall’8 al 10 ottobre.

L’edizione 2015 di TTG Incontri prende le mosse, scrive TTGItalia.com, proprio dal grande affresco che Euromonitor tratteggerà sull’industria del turismo del futuro. L’analisi Travel Industry and Online Travel Global Overview sarà presentata da Angelo Rossini, online travel analyst a Euromonitor International, nel primo pomeriggio di giovedì 8 ottobre e non si limiterà a ipotizzare gli scenari dei prossimi anni, ma farà un’incursione anche nel mondo dell’online travel, analizzando il modello delle Olta.

A delineare i trend del futuro ci penserà anche Amadeus, che già a partire dal primo giorno di TTG Incontri dedicherà una serie di appuntamenti alle caratteristiche e aspettative dei viaggiatori del futuro e alla crescente ascesa del mobile. Annamaria Testa, una dei protagonisti storici della comunicazione e della creatività italiana, interverrà invece sul brand Italia, sulla necessità di aggiornare l’immagine del paese e sugli elementi da valorizzare e quelli, invece, da eliminare per attirare l’attenzione dei mercati internazionali. Qui il programma degli eventi.

Anche l’area TTG Next dedicherà una serie di convegni all’evoluzione del sistema di prenotazione dei viaggi e al ruolo del digitale, fra cui quello che avrà come protagonista l’Osservatorio Digitale del Turismo della School of Management del Politecnico di Milano, il cui obiettivo è di guidare le imprese italiane nella comprensione delle novità del settore.

L’Arena Italia ospiterà dibattiti e convegni incentrati sulla promozione turistica del patrimonio culturale e sulle nuove figure professionali, tra cui spicca quella del negoziatore turistico-culturale, mentre nello spazio Travel Agents’ Arena si svolgeranno gli eventi dedicati ai dettaglianti, nei quali verranno analizzati temi come il digital commerce e le strategie di web marketing.

Gli operatori del settore turistico e alberghiero potranno partecipare infine ai numerosi seminari gratuiti di TTG Lab, con docenti che illustreranno loro i nuovi orientamenti del mercato.

Commenta su Facebook