Cortina si aggiudica i Mondiali di sci 2021: dopo Expo e il Giubileo, un altro evento per consolidare l’immagine dell’Italia
A
Ci aveva già provato per i campionati 2013, 2015, 2017 e 2019: quattro candidature conclusesi in nulla di fatto, ma ora Cortina l’ha finalmente spuntata: ospiterà sulle sue montagne i Mondiali di sci alpino del 2021.

Ad assegnare l’evento sportivo a Cortina è stata la FIS, la Federazione Internazionale Sci, che l’ha accettata come unica destinazione candidata in virtù di un progetto che, ha detto il sindaco Andrea Franceschi “il mondo sportivo internazionale ritiene serio, concreto e realizzabile”. La città lo presenterà in dettaglio alla FIS – piste, ospitalità, trasporti, sicurezza, servizi per gli atleti e il pubblico, attività di marketing e infrastrutture di comunicazione – entro il 1° settembre.

Cortina ha un anno in più, rispetto al tempo necessario se ci fossero state altre destinazioni candidate, per organizzare l’evento. “Ora non bisogna perdere tempo” ha dichiarato Franceschi. “Dobbiamo rimboccarci le maniche e iniziare a lavorare tutti insieme per rilanciare l'intero territorio bellunese”.

“L’assegnazione dei Mondiali di sci a Cortina” ha commentato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini “è un’ottima notizia per l’Italia, che a Expo e al Giubileo aggiunge un altro evento per consolidare la propria immagine e rilanciare il settore turistico”.

Commenta su Facebook