L’Irlanda colora di verde 80 monumenti del mondo per celebrare il St Patrick's Day
A
Da 6 anni l’ente del Turismo Irlandese festeggia san Patrizio, il patrono dell’isola, con Global Greening, iniziativa che la sera del 16 marzo illumina di verde monumenti ed edifici iconici di tutto il mondo. Quest’anno, però, l’evento-spettacolo fa di più e si apre anche al coinvolgimento del pubblico con un contest fotografico dedicato.

Saranno 80 le attrazioni che cambieranno colore nell’ambito dell’operazione di marketing territoriale: luci verdi saranno proiettate, per esempio, sull’Empire State Building di New York, sulle cascate del Niagara, sulla statua del Cristo Redentore di Rio de Janeiro, sul Castello di Edimburgo, sulla Town Hall di Sydney e sul grande magazzino Lafayette di Parigi. Anche l’Italia sarà coinvolta nel festeggiamento, e diventare verdi saranno il Colosseo di Roma e la Torre pendente di Pisa.

A curare i rapporti con le istituzioni di tutto il mondo per l’organizzazione di Global Greening è Turismo Irlandese che, nelle ultime edizioni, ha visto il compito semplificarsi gradualmente. Consapevoli del ritorno d'immagine garantito dall’evento, aumentano infatti le autocandidature di destinazioni che vogliono essere colorate di verde.

Proprio il crescente successo dell’iniziativa ha spinto Turismo Irlandese ha lanciare #GoGreen4PatricksDay, contest che invita gli amanti dell’Irlanda di tutto il mondo a colorare qualcosa di verde in occasione di san Patrizio. Tutto può diventare verde, senza limiti a creatività e fantasia: lo sfondo del sito internet di un’azienda, gli effetti personali e persino il make up con il quale ci si trucca o i piatti serviti a tavola.

Le immagini degli interventi di "greening" possono essere condivise sui social network con l’hashtag #GoGreen4PatricksDay.

Guarda il video di presentazione di #GoGreen4PatricksDay

Commenta su Facebook