A Milano torna la BIT, in programma 5 aree tematiche e il Congresso del Turismo
A
Da giovedì 12 a sabato 14 febbraio torna a Fieramilano Rho-Pero la Borsa Internazionale del Turismo che conferma la formula espositiva inaugurata lo scorso anno. I 2.000 espositori di 100 paesi saranno infatti divisi in 4 padiglioni non per zone geografiche di provenienza, ma per temi.

Le aree tematiche sono 5: Leisure World, Luxury World, Destination Sport, Digital-Technology e MICE World. Leisure World, dedicata al turismo di vacanza, permette di incontrare anche destinazioni presenti in fiera per la prima volta, come Ciad e Vietnam. Duplice lo spazio per Expo 2015: una grande area espositiva nella zona dedicata all’Italia e una piazzetta in quella internazionale.

Luxury World (accessibile solo su invito) vede la presenza di 30 fra location e fornitori di servizi italiani e stranieri del segmento lusso, mentre 60 operatori italiani dell’outdoor compongono l’offerta di Destination Sport, il turismo attivo. Digital World è la sede per chi vuole entrare in contatto con i fornitori di tecnologie digitali.

A differenza delle altre 4 aree tematiche che occupano altrettanti padiglioni MICE World è invece un percorso che, snodandosi lungo i padiglioni, segnala con un colore dedicato le location e i servizi per gli organizzatori di eventi.

Nell’arco delle 3 giornate si svolgeranno seminari, conferenze e workshop dedicati a temi specifici: appuntamento di ampio respiro è il Congresso Annuale del Turismo che, il 13 febbraio, vedrà la partecipazione di esperti internazionali come Chris Fair, presidente di Resonance Consultancy,e William Ridgers editorialista e responsabile delle pagine del turismo dell'Economist. Il grande tema del congresso sarà il lusso, con la presentazione a cura del giornalista Gianni Riotta della ricerca Viaggio nel Turismo di Lusso Made in Italy svolta da Think with BIT, l’Osservatorio di BIT.

Anche il settore degli eventi avrà spazio durante il congresso. Giovanna Lucherini, presidente e vice presidente Education di MPI Italia, introdurrà la sessione The importance to be CultureActive in managing events a cui interverrano Olimpia Ponno e Maria Rosaria Broggi, rispettivamente presidente e vice presidente Communication del capitolo italiano dell'associazione.

Commenta su Facebook