Pomilio Blumm vince la gara da 6 milioni per organizzare i 200 eventi dell’Unione Europea a Expo
A
Il bando di gara prevedeva un contratto di 18 mesi per organizzare i 200 eventi grandi e piccoli (gestendone logistica e comunicazione correlate) che l’Unione Europea promuoverà nell’ambito e nei 6 mesi di Expo, per un budget complessivo di 6 milioni di euro. A vincere la gara l’agenzia pescarese Pomilio Blumm, specializzata nella comunicazione pubblica e istituzionale.

L’agenzia è stata scelta dopo una selezione cui hanno partecipato alcune delle maggiori imprese europee del settore: gli eventi della UE di cui avrà la responsabilità organizzativa vedranno la partecipazione anche delle più alte autorità dell’Unione che visiteranno l’Esposizione Universale.

Commenta su Facebook