Le location per eventi di Expo: quali sono e come saranno rese disponibili ad aziende e agenzie
A
Comincia a comporsi il puzzle di Expo che, pur con qualche ritardo, ha ora ingranato la marcia ed è pronto a raccontare come e cosa succederà nell’atteso semestre dell’Esposizione Universale di Milano. Un tassello importante è quello delle location per eventi all’interno del sito espositivo, le cui disponibilità e modalità di utilizzo erano rimaste finora un po’ nell’ombra.

A mettere qualche punto fermo è stata Silvia Tracchi, marketing & showtime events director di Expo, che nell’ambito del BizTravel Forum in corso al MiCo di Milano ha illustrato quali sono le location e gli spazi per eventi e come le aziende e le organizzazioni che hanno interesse a organizzare eventi all’interno del sito espositivo possono utilizzarle.

Gli spazi all'interno del sito Expo

Open Air Theater
È un teatro all’aperto con 4mila posti a sedere e 8mila posti in piedi. Da maggio a fine agosto ospiterà lo show del Cirque du Soleil, ma nei mesi di settembre e ottobre sarà reso disponibili per eventi organizzati e promossi dalle aziende.

Auditorium
Ha 1.300 posti a sedere, con una configurazione modulare che ne consente l’utilizzo anche per un numero inferiore di partecipanti. L’allestimento è quello di base, comprensivo di palco, attrezzatura luci e spazi di servizio, con ampie possibilità di personalizzazione.

Conference Centre
Si compone di due sale modulari: la prima ha 550 posti ed è divisibile in due spazi da 300 posti ciascuno, la seconda ha 360 posti ed è divisibile in due sale da 200 posti ciascuna.

I padiglioni cluster
All’interno di 7 dei 9 padiglioni cluster, cioè quelli tematici dove sono presenti più paesi, sono disponibili spazi per eventi di diverse dimensioni che possono essere utilizzati anche dalle aziende.

Decumano
La “via” principale del sito espositivo, su cui si affacceranno i padiglioni dei paesi partecipanti, sarà lunga 1,6 chilometri e larga 35 metri. Lo spazio può essere utilizzato per iniziative quali flashmob o parate.

Spazi all’aperto
Sono 2 piazzette di 230 metri quadrati l’una, anch’esse attrezzate con allestimenti di base. Possono essere utilizzate, per esempio, per eventi che prevedono performance di artisti o musicisti.

Spazi nei padiglioni dei paesi
I paesi che partecipano a Expo con un proprio padiglione vi organizzeranno propri eventi che saranno inseriti nel palinsesto ufficiale degli eventi Expo. Alcuni paesi con padiglioni particolarmente grande mettono però a disposizione parte dei propri spazi anche per eventi di terzi. Expo ha siglato accordi in questo senso con Qatar, Belgio, Francia, Irlanda e con il padiglione corporate della KIP International School.

Cascina Triulza
È una storica cascina milanese all’interno del sito espositivo che sarà trasformata nel padiglione delle organizzazioni della società civile: dispone di un auditorium da 200 posti, di 2 sale da 50 e 100 posti e di uno spazio aperto a corte di 1.700 metri quadri, utilizzabile per attività educative e ricreative ed eventi artistici e culturali.

Come saranno resi disponibili gli spazi per eventi
“La Guida agli Eventi di Expo dedicata ai paesi partecipanti esce il 26 novembre” ha annunciato Silvia Tracchi. “Vi saranno riportate le indicazioni su come e dove organizzare gli eventi e i paesi hanno tempo fino a gennaio per rispondere e presentare il proprio palinsesto. Per ora 81 paesi hanno già indicato le date per i propri National Day, e diverse date sono riservate a eventi istituzionali. Le location però sono molteplici, e il 20% degli spazi per eventi nel sito espositivo sarà comunque lasciato a disposizione di terzi: aziende, organizzazioni ed enti. Sul sito di Expo pubblicheremo quindi la call per invitare soggetti terzi a organizzare eventi in Expo”.

I criteri con cui Expo assegnerà gli spazi sono principalmente due: l’ordine con cui riceve le “prenotazioni”, fino a esaurimento spazi e tempi disponibili, e l’aderenza al tema Expo, che sarà valutata da un comitato specificatamente costituito.

Silvia Tracchi è la referente per chi vuole organizzare un evento in Expo, ed è contattabile all’indirizzo 6monthevents@expo2015.org.

Margherita Franchetti

Commenta su Facebook