A TTG Incontri 60mila visitatori: l’edizione record segna un +18%  rispetto a quella precedente
A
L'edizione 2014 di TTG Incontri a Rimini va in archivio con cifre da record (60.158 visitatori) dopo una tre giorni caratterizzata da un grande fermento nell'industria turistica. E i numeri confermano ancora una volta l'evento, che si è svolto in contemporanea a Sia Guest e a International Bus Expo, come principale marketplace internazionale del turismo B2B in Italia.

È stata un’edizione significativa per almeno quattro ragioni” dice Paolo Audino, amministratore delegato di TTG Italia. “Perché siamo andati in controtendenza con il mercato e con le fiere concorrenti, tutte in calo. Perché abbiamo avuto incrementi importanti su tutti i parametri: espositori, visitatori, ricavi e margini. Perché i visitatori internazionali sono cresciuti del 25% e infine perché hanno funzionato benissimo tutti gli eventi collaterali, la contemporaneità con il Sia Guest e con International Bus Expo. Un successo pieno, senza ombre, che non può arrivare per caso ma è frutto di un lavoro serrato, di qualità e di una capacità di leggere le tematiche e le dinamiche dei mercati”.

Per l'edizione 2014, riporta TTGItalia.com, sono stati oltre 130 i paesi rappresentati, 1.000 i buyer esteri presenti e 35mila i business meeting. Indicativa anche l’attenzione dei media, con oltre 700 giornalisti accreditati. “Quello di quest’anno è stato un appuntamento unico e singolare nel panorama fieristico, ospitando contemporaneamente la 51° edizione di TTG Incontri, Sia Guest e IBE”, commenta Lorenzo Cagnoni, presidente di Rimini Fiera, “con risultati che hanno superato anche le attese. I visitatori italiani ed esteri hanno potuto ampliare l’orizzonte del proprio business, e ora ci attende un lavoro di analisi, di ascolto e di ulteriore sviluppo del progetto per le edizioni future”.

Tra i principali appuntamenti della manifetsazione di Rimini il question time con il ministro del Turismo Dario Franceschini e la presenza de ministro del Turismo dell’Egitto Hisham Zaazou, che ha sottolineato l’importanza di riconquistare la fiducia del mercato italiano, uno fra i più presenti e incisivi attori del bacino incoming per la destinazione.

Commenta su Facebook

Altro su...

Fiere

TTG Incontri