Fuori Milan Games Week, nasce il "fuori salone" dei videogiochi: 7 giorni con più di 20 eventi aperti al pubblico
A
A Milano il format del "fuori fiera" prende sempre più piede. Dopo quello, storico e apripista, del design per il Salone del Mobile, quello del fashion per le Settimane della moda, e quello del turismo durante la Bit, ecco che arriva quello dei videogiochi.

In occasione della 4° edizione di Milan Games Week, fiera dedicata ai videogiochi organizzata da AESVI, l'associazione che rappresenta l’industria del videogiochi in Italia, in programma dal 24 al 26 ottobre al MiCo, per 7 giorni tutta la città sarà la location diffusa di Fuori Milan Games Week, appuntamento che si snoderà lungo più di 20 eventi aperti gratuitamente al pubblico.

Il fuori fiera è organizzato da AESVI con la collaborazione artistica di Game Art Gallery, progetto per promuovere la game art nell'arte contemporanea, e per realizzarlo è stata chiamata l’agenzia di eventi milanese Fandango Club; la Fuori Milan Games Week prevede un calendario di appuntamenti che, realizzati in decine di location cittadine, come lo Spazio Tadini e il cinema Apollo, sono dedicati agli appassionati di videogiochi, di musica elettronica e di saghe cinematografiche.

Nell’arco della settimana si terranno mostre d’arte, installazioni, performance live, dj set, conferenze, workshop, laboratori creativi, proiezioni di film e tour dei principali studi di sviluppo per scoprire i segreti della creazione dei videogiochi.

Commenta su Facebook