Tutto pronto per TTG Incontri 2014: novità e highlight della fiera B2B del turismo
A
Fari puntati sui contenuti nella prossima edizione di TTG Incontri, la fiera del turismo B2B che si terrà a Rimini dal 9 all’11 ottobre, rinnovando anche quest’anno la formula dal giovedì al sabato. “I contenuti, sempre più sofisticati, sono la componente decisiva”, sottolinea l’amministratore delegato di TTG Italia Paolo Audino, “quelli che fanno la vera differenza e che diventano il centro di attrazione per i soggetti che fanno il mercato”.

L’edizione di quest’anno, sottolinea TTGItalia.com, prosegue nel percorso dell’innovazione e dell’internazionalizzazione intrapreso ormai da diversi anni e propone un folto calendario di eventi e di momenti di confronto per fornire a tutti gli attori del settore strumenti per adeguarsi al mercato che cambia. “Noi abbiamo sempre detto di volere essere facilitatori di business” prosegue Audino “ma sentiamo anche il ruolo di chi deve dettare l’agenda, segnare la rotta. Durante tutto l’anno raccogliamo le esigenze e le indicazioni delle aziende e le trasformiamo in un percorso”.

TTG Incontri 2014, che avrà come Partner Country l’Egitto, rinnoverà gli appuntamenti di TBD-Italy, con oltre 300 blogger internazionali, della WTM Vision Conference, con l’anteprima delle tendenze del settore fino al 2018 elaborate da Euromonitor, e di TTG Next, l’area dedicata alle startup dove quest’anno nascerà il primo Osservatorio digitale sul turismo della School of Management del Politecnico di Milano.

All’interno di TTG Next, inoltre, troverà posto una sfida che TTG Italia lancia insieme a Travel Appeal/H-Farm: l’Innovation Marathon@TTG sarà articolata su 2 giorni, il 10 e l’11 ottobre, e aperta a professionisti del marketing e del marketing digitale, designer, esperti di retail e distribuzione per trovare nuove soluzioni per il nuovo cliente. Il modello di lavoro sarà quello dell’hackhaton, ma con un format studiato in esclusiva per TTG Incontri da Travel Appeal/H-Farm e sarà dedicato a 150 innovatori che hanno la possibilità di partecipare a uno dei quattro gruppi di lavoro che verranno creati sulla base dei temi scelti.

Sul fronte incoming, inoltre, i buyer potranno entrare in contatto con gli attori non solo del mercato italiano, ma anche di tutto il Mediterraneo. Infine i TTG Lab, i laboratori di formazione e aggiornamento professionale quest’anno orientati su tre filoni: marketing online, hospitality (in collaborazione con Sia Guest, che si tiene in contemporanea) e la new entry TTG Reload, ciclo di seminari con esperti mondiali su innovazione, comunicazione e marketing.

Torna infine, dopo la pausa di un anno, International Bus Expo, l’evento biennale dedicato al comparto del trasporto su gomma per il quale è prevista la presenza di tutti i big del settore, con nomi che vanno da Irizar a Iveco Bus passando per Evobus, Man-Neoplan, Van Hool, Vdl e Volvo. Tra le novità di quest’anno i test degli autobus nel piazzale antistante l’entrata Est della struttura fieristica, realizzati con la rivista specializzata Autobus.

“Ordinare la fiera su queste coordinate è l’unica via per farla crescere”, conclude Audino, “come dimostrano i grandi eventi a livello internazionale. E non è un caso che in Europa siamo ormai saldamente tra i primi 5 eventi del turismo insieme a WTM, ITB, Fitur e Mitt. E vogliamo crescere ancora”.

Commenta su Facebook

Altro su...

Fiere

TTG Incontri