Pisa capitale del futuro con l'Internet Festival: in programma 250 eventi su web e tecnologia
A
Forte del successo dell’edizione 2013, che ha registrato 280mila tra passaggi e presenze, torna quest’anno Internet Festival. Per 4 giorni, dal 9 al 12 ottobre, tutta Pisa diventerà la location dell’evento internazionale dedicato allo sviluppo del web e alle nuove tecnologie digitali, con un calendario di 250 eventi tra meeting, workshop, seminari, concerti, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche e presentazioni di libri.

L’evento diffuso, a partecipazione gratuita, si snoderà lungo 15 punti della città e le darà un aspetto completamente nuovo grazie a installazioni spettacolari. Il Ponte di Mezzo, per esempio, sarà trasformato con ulivi, canne di bambù e 150 tipi di fiori nella scheda madre di un computer, mentre piazza dei Cavalieri si trasformerà in un geoide con una tensostruttura che avrà la forma della Terra e sarà sede di molti degli eventi in programma.

Anche l’Arno diventerà protagonista. Di notte, infatti, video in 2 e 3 dimensioni che rappresentano il flusso delle informazioni che viaggiano nella Rete verranno proiettati, oltre che su schermi, anche sul fiume.

Alla Stazione Leopolda si potrà scoprire il centro storico della città pedalando virtualmente con Virtual Bike, installazione interattiva in cui una bicicletta reale, allestita su un piedistallo, è dotata di sensori per interagire con il mondo virtuale attraverso un supporto audiovisivo.

Le Logge de' Banchi, invece, ospiteranno iniziative collegate a Open Toscana, la multipiattaforma responsive che permette ai cittadini non solo di accedere ai servizi erogati dalla Regione, ma anche di ricevere informazioni su musei e attrazioni turistiche.

La manifestazione, cui parteciperanno scienziati, giornalisti e opinion leader, si articolerà lungo 8 aree tematiche: Cooperation Wanted, Culture is Smarter, Play the Game, Design to Innovate, Take the Money, Break the Rules, Go Green e Make it Good(s).

Nell’ambito della sezione Play the Game, dedicata a indagare come le economie della rete viaggino attraverso i giochi, si terrà il seminario Gamification for better business con la presentazione di case history di aziende italiane e internazionali specializzate nel game design.

I nuovi modelli di business resi possibili da internet saranno invece al centro di Take The Money, la sezione dedicata alle startup che permetterà a giovani imprenditori italiani e internazionali di confrontarsi con 20 mentori (direttori marketing, responsabili web e social media, giornalisti e amministratori delegati di aziende italiane) durante il meeting Bootstrap Startupitalia. Sempre nell’ambito di questa sezione si terrà anche il panel Quale futuro per i Bitcoin? per indagare le prospettive di utilizzo e diffusione della moneta virtuale.

Da segnalare anche Il Senseable City Lab del MIT studia il futuro della mobilità urbana, panel dedicato ai nuovi trend e ai futuri scenari della mobilità urbana cui parteciperà, in diretta dal Massachusetts Institute of Technology, Anthony Vanky, ricercatore del MIT Senseable City Lab.

Il festival sarà anche l’occasione per promuovere progetti che incrementino il dialogo tra cittadini e istituzioni. L’11 ottobre, infatti, si terrà #HackToscana, incontro che vedrà sviluppatori, designer e project manager impegnarsi nella creazione di prototipi per realizzare nuovi strumenti di collaborazione tra la pubblica amministrazione e le imprese basati sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Sotto, il video di presentazione dell'Internet Festival 2014

Commenta su Facebook