Presentato il programma di IF!, il festival italiano della creatività: a Milano 100 ospiti per 70 sessioni
A
Progettato per la community dei professionisti della comunicazione multidisciplinare e della pubblicità, ma anche per intrattenere un pubblico allargato, IF!, il festival italiano della creatività, si avvia ai nastri di partenza: si svolgerà infatti dal 2 al 4 ottobre al Teatro Franco Parenti di Milano con l’ambizione di divenire il maggiore evento del settore in Italia.

Ideato e promosso da ADCI (Art Directors Club Italiano) e AssoCom (Associazione delle Aziende di Comunicazione) in collaborazione con Google, che è main partner del progetto, il festival debutta con una prima edizione ricca di contenuti. Saranno infatti più di 100 gli ospiti italiani e internazionali, tra creativi, pubblicitari, esperti di marketing e comunicazione, scrittori e performer, e oltre 70 le sessioni, fra workshop, talk, seminari, mostre e laboratori dedicati ai nuovi linguaggi e al rapporto tra creatività, media e cultura. Obiettivo dell’evento è quello di parlare di creatività come elemento base e qualificante della comunicazione commerciale, pubblica e sociale.

Fra gli ospiti italiani che nei 3 giorni di manifestazione si alterneranno sul palco del Parenti si segnalano il sociologo Francesco Morace, lo scrittore e sceneggiatore teatrale Raul Montanari, l’umorista e autore per la TV e il cinema Walter Fontana, l’artista e ricercatore Bruno Zamborlin (inventore di Mogees), il gruppo di videomaker e youtuber napoletani The Jackal, lo scrittore Gianrico Carofiglio nonché creativi e pubblicitari come Gianpietro Vigorelli, Bruno Bertelli (Publicis), Luca Scotto di Carlo (M&C Saatchi), Sergio Rodriguez (JWT), Andrea Concato (True Company), Alfredo Accatino (Filmmaster Events), Luca Pannese e Luca Lorenzini (Saatchi&Saatchi).

Il pool di speaker internazionali include invece, fra gli altri, Lee Clow, CEO e global director dell’agenzia TBWA che ha firmato alcune delle pubblicità più famose di tutti i tempi, Michael Yapp, fondatore di The Zoo, il team creativo di Google, Rob Newlan di Facebook Creative Shop, Pete Blackshow, responsabile digital e social media di Nestlé, Mark Holden di PHD e Christina Knight, creative director di Ingo Stockholm e autrice del libro Mad Women: Herstory of Advertising.

Il festival si concluderà con il conferimento degli ADCI Awards, il premio più ambito dai pubblicitari italiani, e con la tavola rotonda Expo ed Expo in città: strategie di comunicazione globale ad impatto locale, cui parteciperanno gli assessori Cristina Tajani e Filippo del Corno, il direttore relazioni istituzionali di Expo 2015 Roberto Arditti e il direttore di Wired Italia Massimo Russo. L’ingresso al festival è gratuito previa registrazione sul sito.

Commenta su Facebook