La Toscana riconferma il supporto a BTC, l’assessore Nocentini: “è un appuntamento europeo per il settore degli eventi”
A

Sara Nocentini

“BTC svolge un ruolo primario come strumento per attirare l'attenzione del sistema congressuale internazionale sull’Italia e sulla Toscana”. L’ assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Toscana Sara Nocentini conferma il sostegno alla fiera degli eventi e ne sottolinea il carattere di “appuntamento di respiro europeo”.

A due mesi esatti dall’edizione 2014, che si svolgerà l’11 e 12 novembre alla Fortezza da Basso di Firenze, BTC incassa ancora una volta il consenso della regione che la ospita. L’assessore Nocentini ricorda infatti non solo il valore del comparto che la manifestazione rappresenta, ma anche il ruolo che ha nelle iniziative di promozione verso l’estero dell’offerta italiana.

“La Regione Toscana ha individuato da tempo nel settore congressuale un punto di forza della propria offerta turistica” ha dichiarato la Nocentini. “E anche un fattore strategico di sviluppo economico per la sua capacità di attivare un forte indotto in termini di spesa diretta e indiretta, garantendo flussi nei periodi di bassa stagione e costituendo sempre di più una valida alternativa ai cicli stagionali del turismo”.

“Tale impegno” continua l’assessore regionale, “si è concretizzato in numerosi progetti come l’organismo interregionale Italia for Events e il progetto MICE in Italia. In questi progetti un ruolo primario è stato svolto dalla BTC, ricollocata nel calendario fieristico di Firenze l’anno scorso, in quanto unica fiera internazionale in Italia esclusivamente dedicata agli eventi”.

Commenta su Facebook