A BTC 2014 il programma education più ricco di sempre: annunciati altri 7 seminari e un palinsesto sul web marketing alberghiero
A
Sarà un'edizione record in termini di qualità e quantità delle sessioni del programma education: BTC 2014, la fiera degli eventi che si terrà l’11 e 12 novembre alla Fortezza da Basso di Firenze, ribadisce il proprio impegno per posizionarsi non solo come principale momento di incontro in Italia fra domanda e offerta nel settore degli eventi, ma anche come principale piattaforma per l’erogazione di contenuti di formazione e aggiornamento dedicati a tutti i professionisti della filiera.

In aggiunta ai 13 seminari già comunicati all’inizio di luglio, BTC annuncia infatti 8 ulteriori titoli, uno dei quali è un contenitore di un’intera giornata di tavole rotonde e seminari rivolti agli operatori dell’hotellerie, confermando la vasta eterogeneità di temi che distingue l’offerta formativa di questa edizione. Il programma education di BTC, organizzato da Margherita Franchetti, content manager della fiera e direttore di Event Report, presenta infatti un palinsesto con argomenti trasversali, in grado di stimolare tutti i player di una filiera estremamente composita. Il programma si comporrà complessivamente di circa 30 sessioni, con un prossimo annuncio di ulteriori titoli.

L’ingresso a seminari, convegni e tavole rotonde di BTC è libero e gratuito. A ottobre si apriranno sul sito www.btc.it le registrazioni online per accreditarsi alla fiera e iscriversi ai singoli seminari. Di seguito i nuovi titoli annunciati, riuniti per comodità in filoni tematici.

Gli eventi e la loro organizzazione
Il primo tema è l’experience design, la disciplina che insegna a progettare gli eventi in modo da renderli esperienze significative e memorabili; ne parlerà Dario Cherubino, presidente di SITE Italy (Capitolo italiano della Society for incentive travel excellence), in una sessione di anteprima per l’Italia che presenterà qualche giorno dopo alla SITE Global Conference di Rotterdam. Donatella Consolandi, presidente di Unicom (Unione nazionale delle imprese di comunicazione) si soffermerà invece sugli eventi della Pubblica Amministrazione, intesi come occasione di contatto diretto con il target e non quali vetrine autocelebrative dell’ente promotore. Gabriele Gamberi, della fondazione ASPHI Onlus, affronterà il tema degli special needs, ossia dei bisogni speciali dei partecipanti con disabilità, con un incontro dal titolo fortemente evocativo: Come realizzare un evento “possibilmente” per tutti.

Marketing e territorio
Alessandro Fregni di Yocrowd affronterà il tema del content marketing per le destinazioni e di come generare contenuti attraverso gli eventi e l’esperienza dei partecipanti. In tema di destinazioni si segnala anche la sessione Gli eventi sportivi come valore per il territorio, in cui Giammarco D’Orazio, ideatore del Festival del Basket, e Luca Corsolini, giornalista di Sky, illustreranno tecniche di costruzione, comunicazione e finanziamento degli eventi sportivi.

Eventi aziendali
Gianluca Fiscato di Frogmarketing si concentrerà invece su gamification e storytelling come strumenti che rispondono all’esigenza delle aziende di progettare eventi con nuove soluzioni per stimolare la creatività interna. MPI Italia e Cisalpina Tours organizzano per il secondo anno consecutivo una tavola rotonda focalizzata sull’analisi del segmento corporate, cioè le aziende committenti di eventi, intitolata Expo 2015 e gli eventi aziendali: opportunità, crescita e implicazioni per il mondo corporate, dove sarà presentata una ricerca condotta da Cisalpina Tours.

Alberghi e web marketing
Rilevante anche la giornata full-time intitolata Alberghi e web marketing: come muoversi nell’attuale scenario di mercato, organizzata da Sicaniasc, agenzia di consulenza e formazione per il turismo. Si inizierà con un seminario sul Cloud al servizio della gestione alberghiera, a cura di Giuseppe Pellegrini (GP Dati); a seguire una tavola rotonda sulla disintermediazione, che si avvarrà dei seguenti speaker: Tina Ingaldi (GP Dati), Gianluca Piras (Expedia), Vito D’Amico (Sicaniasc) e Simone Puorto (WIHP), moderati da Armando Travaglini (DMT); poi un seminario sul revenue management, a cura di Vito D’Amico, cui farà seguito una nuova tavola rotonda sul Wi-fi e web marketing, con Vincenzo Ricciardi (Koobi), Diego Orzalesi (Hootsuite), Armando Travaglini (DMT) e Luca Tarullo (InLine), e la moderazione di Vito D’Amico.

La sessione pomeridiana sarà aperta da Gianluca Laterza di Tripadvisor nel seminario Una semplice mossa per convertire i visitatori in ospiti paganti. A seguire, Gianluca Piras e Salvatore Lo Re, entrambi di di Expedia, nella sessione Dal dato alla strategia: la parola d’ordine è differenziare, spiegheranno come ottimizzare le politiche di revenue e distribuzione online alla luce della varietà dei segmenti di clientela a cui ci si rivolge. A chiusura una tavola rotonda: Marketing di prodotto: USP (Unique Selling Point) e target di riferimento. Speaker Vito D’Amico, Gianluca Laterza e Gianluca Piras, moderatore Simone Puorto.

Commenta su Facebook