Le city card per il destination marketing: le città europee verso un brand comune, il servizio per congressisti e visitatori
A
Sono uno degli elementi che compongono l’hospitality mix delle destinazioni e un efficace strumento di marketing: le city card, infatti, non solo semplificano e migliorano l’esperienza della destinazione di visitatori e congressisti, ma contribuiscono anche a migliorare la percezione del rapporto qualità-prezzo offerto dalle città.

Il tema di come sviluppare il prodotto city card e quali elementi inserirvi per supportare la competitività delle destinazioni è stato al centro del meeting che European Cities Marketing (ECM), l’associazione che riunisce un centinaio di città, ha recentemente organizzato a Berlino con l’obiettivo di aprire la strada verso un brand comune per le city card di tutte le associate, a tutto vantaggio della comunicazione verso il pubblico dei viaggiatori e l’immediata identificazione del prodotto e dei benefit che eroga.

European Cities Marketing offre supporto nell’ideazione delle card e una piattaforma digitale comune (inclusa la app) che le promuove e commercializza. Secondo uno studio commissionato dall’associazione, le città europee offrono ai visitatori internazionali un alto valore aggiunto, rispetto a quelle di altri continenti, in termini di esperienza di viaggio e di destinazione, ma vengono sorpassate dalle concorrenti quando si tratta della percezione del rapporto qualità-prezzo: per esempio, i trasporti pubblici europei sono percepiti come molto costosi, così come il food, lo shopping e la ricettività alberghiera.

Le city card, che generalmente includono forfettariamente il trasporto pubblico e possono prevedere anche sconti e gratutità negli esercizi commerciali o negli alberghi convenzionati, costituiscono quindi uno strumento capace di modificare la percezione di costo del soggiorno. Questo vale tanto per i visitatori generici quanto per i congressisti, cui molte città offrono le card come parte dei benefit erogati al congresso. Obiettivo strategico di ECM è quindi quello di elevare lo standard di prodotto e arrivare a un branding comune per le card per favorirne la diffusione e l’awareness presso il pubblico internazionale.

Commenta su Facebook