Milano acquisisce la conferenza mondiale Radiodays Europe 2015, i 1.300 delegati sperimenteranno Expo in anteprima
A
Arriverà a Milano, a marzo 2015, Radiodays Europe, la conferenza annuale più importante a livello internazionale per l’industria radiofonica, pubblica e privata, promossa da Radiodays Europe, associazione senza fini di lucro che ha come unico scopo l’organizzazione dell’evento.

L'evento porterà in città 1.300 tra speaker, dj, giornalisti, direttori e produttori radiofonici di oltre 60 paesi che si confronteranno così negli spazi del centro congressi MiCo sul futuro della radio e su nuove modalità di comunicazione, con eventi a tema musicale che coinvolgeranno tutta la città.

I delegati della conferenza avranno poi l’occasione di vivere in anteprima Expo 2015, come conferma Paolo Verri, direttore del palinsesto eventi del Padiglione Italia: “Il Padiglione Italia offrirà l'evento sociale dei Radiodays Europe e in questo modo racconterà, con un anticipo di due mesi sull'apertura ufficiale di Expo 2015, come l'Italia intende presentarsi al mondo e raccontare le sue eccellenze culturali ed enogastronomiche. Nell'occasione offriremo una vera e propria eccezionale anteprima di una serata all'Expo ospiti del Padiglione Italia”.  

La candidatura, promossa da Filippo Solibello di Radio2 Rai e rappresentante italiano di Radiodays Europe, è stata sostenuta da Comune di Milano, Expo 2015 Spa, Padiglione Italia e Fiera Milano Congressi: la cordata di pubblico e privato ha permesso a Milano di acquisire l’evento che, in passato, aveva fatto tappa a Copenhagen, Barcellona, Berlino e Dublino.

Commenta su Facebook