A Sydney una sede per eventi galleggiante da 2mila posti in attesa del nuovo centro congressi
A
Sarà inaugurata a metà del 2014 la nuova sede congressuale e per gli eventi di Sydney, che offrirà una valida alternativa agli organizzatori durante la chiusura del Convention and Exhibition Centre, colmando un vuoto nell'offerta di spazi per eventi su larga scala in attesa dell'apertura, prevista per il 2016, del nuovo ICC Sydney.

La società Dockside Group ha infatti ricevuto l'autorizzazione a sviluppare una nuova struttura che avrà una peculiarità: sarà installata su un ponte galleggiante ancorato nel cuore di Darling Harbour.

Il Dockside Pavilion at Darling Harbour, questo il nome della struttura, potrà accogliere fino a 1.440 ospiti seduti e 2.000 in piedi e assicurerà, dall'acqua, una vista spettacolare sulla città australiana. Il progetto nasce dalla partnership tra Dockside Group, la Darling Harbour Alliance e la Sydney Harbour Foreshore Authority, e il design è a cura dell'architetto di fama internazionale Warwick Bell.

"Si tratta" spiega Christopher Drivas, managing director di Dockside Group "di un tassello importante nella riqualificazione di Darling Harbour, con l'obiettivo di trasformare la zona in un'area dinamica e attrattiva anche per il turismo leisure".

In effetti il Dockside Pavilion, una volta ultimato, sarà in grado di ospitare eventi di diversa tipologia, dai congressi alle convention, dai gala di beneficenza ai festival e agli eventi pubblici.

Commenta su Facebook

Altro su...

Centri congressi