Lucca lancia il nuovo convention bureau: sarà operativo da gennaio con un budget di 160mila euro in due anni
A
Partirà il 1° gennaio 2014 il progetto del nuovo Convention Bureau di Lucca, ridisegnato da Provincia e Comune di Lucca, Camera di Commercio, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Itinera (società di promozione turistica del Comune) e Lucca Promos (società consortile della Camera di Commercio e della Provincia) e presentato la scorsa settimana con nuovi obiettivi di rilancio e di operatività.

Riporta la notizia La Gazzetta di Lucca, secondo la quale il convention bureau rinasce con un progetto biennale a seguito della firma del protocollo d'intesa sul turismo che gli enti locali hanno sottoscritto nel luglio scorso: attraverso il bureau, l'obiettivo è ora quello di attrarre nella destinazione flussi turistici qualificati soprattutto nei periodi di bassa stagione.

I dati del congressuale toscano parlano di un settore che porta nella regione 2,5 milioni di presenze l’anno (il 15% internazionali), pari al 6% dei visitatori annui complessivi. Da questi dati sono partiti gli enti lucchesi per ribadire l’importanza di un convention bureau che valorizzi il segmento anche attraverso l’impegno attivo della Camera di Commercio e delle sue strutture. L’offerta si compone di oltre 55 sedi per eventi in città e nel territorio, fra sale congressi, palazzi storici, strutture ricettive, spazi polivalenti, ville monumentali e teatri.

Operativamente, il convention bureau dovrà mappare l’offerta per costruire il prodotto congressuale lucchese, promuoverlo a livello nazionale e internazionale, monitorare il mercato e presentare le candidature per congressi nazionali e internazionali. Target non secondario sarà il mercato corporate, con l’obiettivo di portare nella destinazione eventi di formazione e incentivazione aziendale.

Gli enti promotori hanno stanziato un budget di 160mila euro in due anni: la Provincia di Lucca contribuirà al progetto occupandosi dell’implementazione del sito web dedicato e mettendo a disposizione il proprio personale; il budget sarà investito per la realizzazione di materiale promozionale, la gestione del sito, la creazione di contatti e la partecipazione alle manifestazioni di settore, nonché per le spese generali e la struttura operativa. Una volta che il Convention Bureau Lucca sarà a regime, la gestione economica verrà affidata a Itinera.

Commenta su Facebook