La Milano della creatività avrà un nuovo brand, sarà scelto online dai cittadini su proposta di FutureBrand
A
Non sostituirà né si sovrapporrà al marchio Milano realizzato dal Comune, ma sarà un nuovo logo con cui identificare, e rilanciare a livello internazionale, la Milano della creatività, della moda e del design. Il progetto, riporta il quotidiano La Repubblica, ha preso il via da una proposta di Altagamma, l’associazione delle aziende italiane del lusso, ed è stato poi sposato anche da Camera della Moda, Cosmit (l’organizzatore del Salone del Mobile) e dal Comune di Milano, a fianco di un più ampio progetto per valorizzare la città attraverso la creazione di uno shopping district, ampliando i confini dell’attuale Quadrilatero della moda.

Ad elaborare il logo è stata chiamata l’agenzia FutureBrand, che ha già al proprio attivo la creazione dei marchi delle Olimpiadi di Londra e dell’Expo di Milano: a dicembre le due proposte dell’agenzia saranno valutate online dai milanesi, che sceglieranno quella più adatta a raccontare Milano come hub di creatività. “Il nostro lavoro tiene conto di tutti gli aspetti che rendono Milano un luogo ad altissima concentrazione di eccellenze" ha dichiarato Silvia Barbieri, head of strategy di FutureBrand Milano. Il viaggio che stiamo compiendo nella Milano ricca di valori ed energie e le testimonianze che stiamo raccogliendo saranno poi tradotte in due brand che i cittadini potranno votare per scegliere la loro idea della Milano che guarda avanti”.

L’obiettivo è infatti quello di creare un marchio ad alta riconoscibilità internazionale che competa con quelli di Londra, Parigi e New York valorizzando i comparti di punta di Milano, cioè la moda e il design, ma anche la cultura, l’arte e la gastronomia, e posizionando la città come centro di eccellenza sul mercato del lusso.

Commenta su Facebook