La Sardegna promuove le dimore storiche
A
CinquantaDomos istoricas” inserite in otto itinerari turistici. È il nuovo prodotto della Regione Sardegna realizzato dall’assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio con l’agenzia BIC Sardegna, nell’ambito del progetto “Valorizzazione di un prodotto culturale: le ville”, nato da una collaborazione interregionale, con il Veneto capofila.

L’iniziativa, ha permesso di censire le dimore storiche dell’isola e di inserirle in itinerari geografici e tematici per lo sviluppo turistico della Regione, avvalendosi della collaborazione del pubblico e dei privati.

Un patrimonio straordinario culturale e architettonico che comprende strutture d’epoca di diversa tipologia e destinazione d’uso: alcune offrono ricettività e spazi per eventi, altre ospitano musei, biblioteche o uffici amministrativi, altre ancora sono case private.

Tutte le informazioni e gli itinerari sono disponibili sul sito www.dimoresarde.it.

“Abbiamo immaginato un percorso ideale attraverso le dimore storiche dell’Isola per valorizzare dal punto di vista turistico-commerciale un patrimonio storico attraverso i mezzi più moderni, come il web" ha dichiarato l’assessore al Turismo, Artigianato e commercio Luigi Crisponi.

Commenta su Facebook