Milano ufficializza la candidatura a ospitare nel 2020 la convention internazionale del turismo LGBT: il mercato vale 2,7 miliardi di euro
A
Milano è ufficialmente in corsa per ospitare nel 2020 la 37esima convention dell’International Gay and Lesbian Travel Association (IGLTA), l’associazione con sede negli Stati Uniti che riunisce oltre 3mila tra hotel, enti del turismo, compagnie aeree e tour operator di 80 paesi specializzati in prodotti di viaggio per la comunità LGBT.

È di pochi giorni fa la delibera dell’amministrazione comunale con la quale è stata avviata formalmente la procedura di candidatura, avanzata da una cordata alla quale partecipano il Comune di Milano, l'Enit e l’Associazione Italiana Turismo Gay & Lesbian (AITGL) e che ha il sostegno del Consolato USA di Milano, del VisitUSA Italia, dell’European Travel Commission, della San Francisco Travel Association e dell’Arcigay di Milano.

Per acquisire l’evento Milano dovrà battere Londra, Bruxelles, Tel Aviv, Bogotà e Sydney. Sfida non da poco (alcune competitor sono tra le destinazioni più gay friendly del mondo), per la quale Milano scende in campo offrendo servizi gratuiti per i delegati e sponsorizzando la cena di gala che chiuderà la convention 2019 a New York e il cocktail di benvenuto che – in caso di assegnazione – aprirà la convention 2020 a Milano.

Il gioco vale la candela, e non solo per l’indotto che la convention con i suoi 400 delegati genererà sul territorio: “La convention IGLTA" dice l’assessore al Turismo Roberta Guaineri, "è un’occasione per confermare il carattere aperto e cosmopolita della città, da sempre in prima linea per l’affermazione dei diritti, e allo stesso tempo per promuovere Milano anche come destinazione gay friendly”. Il turismo LGBT è di quelli che fanno gola, visto il target con reddito superiore alla media, e che in Italia si stima valga 2,7 miliardi di euro.

Entro il 15 dicembre il board di IGLTA selezionerà la città vincitrice. Se Milano avrà la meglio, la location dove a maggio 2020 si svolgeranno le 3 giornate della convention sarà l’AtaHotel Expo Fiera.

Commenta su Facebook