L’impatto degli eventi di business sul settore alberghiero: il caso di Amburgo e dei suoi 700mila pernottamenti in più
A
Circa 700mila pernottamenti in più in tre anni. È quella sul settore alberghiero la ricaduta positiva più evidente dell’aumento degli eventi di business che si sono svolti in città, a conferma dell’importanza del ruolo di congressi e convention nell’economia turistica della destinazione.

Il caso è quello di Amburgo, la seconda città più popolosa della Germania, dove i pernottamenti dei partecipanti agli eventi sono passati dai 2,3 milioni del 2013 ai 3 milioni del 2016. A elaborare i dati è stato l’Hamburg Convention Bureau, che sottolinea come nel trienno sia anche aumentato, dal 21% al 25%, lo share dei pernottamenti legati agli eventi sul totale delle notti alberghiere.

Il numero di eventi che si sono tenuti in città è salito del 12% in un solo anno, passando dai 57mila del 2015 ai 64mila del 2016, anno nel quale si sono contati 1,8 milioni di partecipanti, il 19% dei quali provenienti dall’estero. I settori che portano i propri eventi ad Amburgo sono soprattutto i servizi finanziari, la chimica e la farmaceutica, le tecnologie mediche e medicali, la logistica e i trasporti.

Il convention bureau ha calcolato che la ricaduta economica sul territorio derivante dalla spesa diretta dei partecipanti nel 2016 è stata pari a 706,5 milioni di euro, anch’essa in deciso aumento rispetto ai 659,4 milioni di euro del 2015.

Commenta su Facebook