Quanto costano i taxi nelle città più visitate del mondo: dal Cairo a Zurigo, un vademecum per il viaggiatore
A
Salire a bordo di un taxi può riservare "esperienze di spesa" molto diversificate a seconda della città in cui ci si trova: per fare un tragitto di 3 chilometri al Cairo, per esempio, sono sufficienti 49 centesimi di euro, mentre a Zurigo di euro occorre sborsarne ben 22,43.

Il dato emerge dal Taxi Price Index 2017, la ricerca realizzata da Carspring comparando le tariffe delle auto di servizio pubblico di 80 tra le città più visitate al mondo. L'indagine è stata condotta sulla base dei listini pubblicati online dalle società di taxi, dalle amministrazioni comunali e dagli aeroporti, e per ogni destinazione ha esaminato il costo di un tragitto di 3 chilometri in città, della corsa dall’aeroporto al centro, di un'ora d'attesa, dello scatto iniziale e di ogni chilometro percorso. Per classificare le città – dalla più economica alla più cara – Carspring ha considerato la tariffa dei taxi per 3 chilometri, valore ricavato sommando allo scatto iniziale i costi per chilometro e per un minuto di tempo di attesa.

La città dove è più conveniente prendere il taxi è Il Cairo. Nella capitale egiziana il taxi è sempre vantaggioso: il tragitto dall'aeroporto al centro costa meno di 4 euro (3,73) e lasciare il tassista in attesa per un’ora costa 1 euro. Seconda per convenienza è Mumbai e terze a pari merito sono Bucarest e Giacarta. Nella metropoli indiana 3 chilometri in taxi costano poco più di un euro (1,24) e nelle capitali di Romania e Indonesia 1,31 euro.

Con 22,43 euro per 3 chilometri Zurigo è la città con i taxi più cari del mondo: muoversi in città a bordo delle auto pubbliche richiede un budget considerevole, ma anche raggiungere l’aeroporto e lasciare il tassista in attesa implica una spesa importante: il tragitto aeroporto-centro città costa 62,25 euro e un'ora d'attesa 73,68. Seconda e terza città con i taxi più cari sono Ginevra e Tokyo. A Ginevra 3 chilometri costano 15,57 euro e a Tokyo 14,17. La capitale del Giappone detiene inoltre il primato di costo per la tratta città-aeroporto, con la tariffa record di 168,67 euro, quasi il triplo di Zurigo.

Milano e Roma, le uniche città italiane considerate dalla ricerca, si piazzano nella seconda metà della classifica, rispettivamente al 51° e 59° posto. A Roma un percorso di 3 chilometri costa 7,78 euro, il tragitto da/per l’aeroporto (Fiumicino) 48 euro e un’ora di attesa 26,76. A Milano la tariffa per 3 chilometri è di 8,57 euro, per il transfer in aeroporto (Malpensa) di 90,20 e per un’ora di attesa 87,80.

La tabella con i costi dei taxi in tutte e 80 le città considerate è consultabile a questo link.

Commenta su Facebook

Altro su...

Trasporti