Melbourne si aggiudica nuovi congressi internazionali per 23 milioni di dollari
A
Nuove acquisizioni di congressi per il Melbourne Convention + Visitors Bureau (MCVB): dal 2013 al 2017 nella città australiana si svolgeranno sette eventi internazionali e uno nazionale, che porteranno un indotto complessivo stimato in 23,5 milioni di dollari australiani (18,2 milioni di euro). L’annuncio è stato dato dal ministro per il Turismo e i Grandi eventi dello Stato di Victoria, Louise Asher.

Gli otto congressi vinti da Melbourne, che garantiranno un afflusso totale di circa 7.150 delegati, sono nell’ordine: la conferenza internazionale Care and Housing for the Ageing (IAHSA) 2013; l’IEEE International Conference on Power Electronics (ICPE) – ECCE ASIA 2013; l’Inaugural Broadband World Congress 2013; MHS (Mental Health Services Conference) 2013; l’International Symposium on Information Theory and its Applications – ISITA 2014; il congresso internazionale Noise Control Engineering (INTERNOISE) 2014; il congresso dell’Asia-Pacific Federation of Coloproctology 2015 e l’AFMC International Medicinal Chemistry Symposium (AIMECS) 2017.

Di recente il convention bureau di Melbourne ha annunciato l’arrivo nel 2014 dell’International AIDS Conference: sarà il più ampio congresso medico mai organizzato in Australia.

Commenta su Facebook