In arrivo a Torino 15mila hairstylist, al Pala Alpitour la fiera-convention dei professionisti del settore beauty
A
Dopo il debutto a Rimini lo scorso anno è in arrivo a Torino You Hair&Beauty Show, l’evento dedicato ai parrucchieri e ai professionisti del settore beauty promosso dall’editore specializzato You che il 20 e 21 novembre porterà al Pala Alpitour 15mila hairstylist provenienti da tutta Italia.

Il format combina gli elementi di un evento fieristico con quello di uno show, arricchendolo con momenti di formazione professionale: sul palcoscenico saranno realizzate più di 28 pedane, dove i più noti hairstylist e team di accademie internazionali si alterneranno per presentare i nuovi trend del settore. Nel foyer sarà invece allestita la parte espositiva, con oltre 75 stand di aziende italiane e internazionali di prodotti tricologici e di bellezza, apparecchiature, franchising e integratori.

Oltre alla parte di business anche quella di spettacolo, con le sfilate di moda e le anteprime della collezione primavera-estate di brand quali Bluemarine, Machael Kors, Alessandro Angelozzi, Beatrice B., Lise Charmel e Elena Savò, e l’assegnazione dell’Italian Hairdresser Award, il premio per il parrucchiere più creativo: i finalisti in gara sfileranno con le proprie creazioni e i partecipanti voteranno la migliore utilizzando l’applicazione dedicata.

Per organizzare l’accoglienza dei partecipanti il team di You Hair&Beauty ha coinvolto Turismo Torino e Provincia, che ha inviato a tutti i partecipanti una newsletter con le informazioni sulla città e gli eventi in corso impegnandosi per fare dell’evento anche un’occasione di promozione turistica della destinazione. Tutta l’offerta culturale della città sarà infatti disponibile per i partecipanti a tariffe ridotte, permettendo loro di accedere ai principali musei e collezioni artistiche, di ammirare lo spettacolo di Luci d’Artista a bordo del Light On The Bus e di apprezzare la cucina proposta dai ristoranti tipici piemontesi.

A portare i 15mila partecipanti nelle location più rappresentative di Torino e dintorni saranno invece gli sponsor e gli espositori, che hanno organizzato decine di cene di gala in strutture quali la Palazzina di Caccia di Stupinigi, la Reggia di Venaria, Palazzo Madama e il Museo dell’Automobile.

Commenta su Facebook