Regno Unito, al via il programma per attrarre eventi internazionali: stanziati 4 milioni di sterline per finanziare le candidature
A
Ammonta a 4 milioni di sterline (4,6 milioni di euro) in 4 anni il fondo messo a disposizione degli operatori da VisitBritain per sostenere l’acquisizione di eventi internazionali e rafforzare – anche alla luce della Brexit – un settore che porta all’economia britannica 42 miliardi di sterline l’anno, 19 dei quali derivanti proprio dai congressi internazionali.

Il programma che l’ente del turismo ha lanciato per incrementare il numero di eventi internazionali in territorio britannico offre a DMO (le organizzazioni per il destination management, fra cui i convention bureau), sedi per eventi e organizzatori che collaborano con i convention bureau l’opportunità di ricevere finanziamenti per presentare candidature a ospitare eventi internazionali, sviluppare nuovi eventi di respiro internazionale o potenziare l’impatto economico di eventi esistenti.

Attraverso il programma di VisitBritain, convention bureau e operatori possono richiedere assistenza anche non finanziaria per le candidature, nella forma di lettere di supporto o video messaggi da parte di ministri e influencer governativi, partecipazione di ministri agli eventi di presentazione delle candidature, endorsement degli eventi da parte delle missioni diplomatiche britanniche o del dipartimento per il commercio internazionale.

Commenta su Facebook