Firenze lancia un piano di incentivi per i congressi internazionali, previsti fino a 60mila euro di servizi gratuiti
A
Firenze rilancia sul tema competitività e presenta un piano di incentivi destinato a supportare le candidature e facilitare l’acquisizione di congressi internazionali. Il piano è stato messo a punto dal Firenze Convention and Visitors Bureau con la collaborazione dei soci Firenze Fiera, Tecnoconference-TC Group, Gerist Ricevimenti e SSD Grafiche, per un pacchetto di servizi del valore di 60mila euro messi gratuitamente a disposizione degli organizzatori.

Il bureau, grazie al rapporto di collaborazione che lo lega all’amministrazione comunale, rende disponibili per cene ed eventi sociali location quali il Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio e il nuovo Teatro dell’Opera; Firenze Fiera ha inserito nel paniere altre location, come il Padiglione Cavaniglia della Fortezza da Basso e il giardino del Palazzo dei Congressi, e servizi quali l’area registrazione, la saletta per lo staff e per il presidente del congresso, la copertura wi-fi nell’area congressuale.

Tecnoconference-TC Group contribuisce con schermi digitali personalizzati con informazioni sulle sessioni in svolgimento nelle sale del centro congressi e con una app gratuita dell’evento con funzionalità relative al programma scientifico e ai profili dei relatori; Gerist Ricevimenti fornisce alcuni servizi relativi al food & beverage per le cene di gala o i cocktail di benvenuto. Infine SSD Grafiche, che è specializzata nella cartellonistica, mette a disposizione gratuitamente il servizio di poster printing onsite o la stampa del cartello principale personalizzato posizionato all’ingresso del centro congressi con il titolo e le date dell’evento.

Entrano nel pacchetto incentivi anche i servizi già erogati dal Firenze Convention and Visitors Bureau: la possibilità per i partecipanti di prenotare gli alberghi tramite il portale www.florencecongressbooking.com con vantaggi tariffari e nessuna penale sulle cancellazioni, l’assistenza agli organizzatori in fase di site inspection, il supporto generale per la segreteria organizzativa, il welcome desk all’aeroporto e il city information desk con possibilità di vendita dei tour.

Commenta su Facebook