A Firenze il congresso internazionale di fluidodinamica con 1.000 partecipanti: dal comune il Teatro dell’Opera per la cena di gala
A
È in corso in questi giorni al Palazzo dei Congressi di Firenze la Conferenza internazionale di fluidodinamica multifase, evento triennale che riunisce circa 1000 ricercatori e operatori di tutto il mondo che studiano i fenomeni fisici dei flussi complessi da applicare all'ambiente, alla produzione energetica e all’industria di processo in generale.

Il congresso, che è iniziato il 22 maggio e si concluderà il 27, si svolge per la prima volta in Italia ed è organizzto dall’Università di Udine in collaborazione con altri atenei italiani: la candidatura di Firenze è stata presentata in occasione dell’edizione 2013 in Corea da Alfredo Soldati, professore ordinario di fluidodinamica all’Università di Udine, e sulla base di una comparazione tra le presentazioni scientifica, gestionale e logistica, il board ha scelto Firenze contro altre candidature presentate da università di Olanda, Francia e Inghilterra.

L’evento è stato acquisito da Firenze Fiera, che ha coinvolto il Firenze Convention and Visitors Bureau nella ricerca della sede per la serata conviviale principale. Grazie alla partnership con il Comune di Firenze, che consente di utilizzarlo in occasione dei congressi più importanti, il bureau ha messo quindi a disposizione dell’evento il Teatro dell'Opera a titolo gratuito, e durante la giornata di apertura del congresso, l’assessore al turismo del Comune di Firenze, Giovanni Bettarini, è intervenuto per dare il benvenuto della città ai congressisti.

“L’acquisizione italiana è un riconoscimento di maturità scientifica per l’Università di Udine e delle garanzie offerte dalla struttura convegnistica fiorentina” ha detto Soldati. “Il nostro Laboratorio, Firenze Fiera e il Firenze Convention & Visitors Bureau hanno dato il massimo negli ultimi tre anni per onorare l'impegno e rendere il congresso un evento di alta qualità scientifica, con oltre 1.000 partecipanti e un budget che sfiora il milione di euro”.

Commenta su Facebook