Viaggio incentive da 7 milioni di euro: l'azienda cinese Tiens porta in Spagna 2.500 dipendenti
A
L’anno scorso, per celebrare il ventennale dell’azienda, aveva portato 6.500 dipendenti a Parigi e Nizza (nella foto) per l’incentive più grande che la Francia avesse mai visto. Ora Li Jinyuan, patron della multinazionale Tiens e uno degli uomini più ricchi della Cina, ha deciso di bissare con un viaggio premio da più di 7 milioni di euro in Spagna, a Madrid e Barcellona, per 2.500 dipendenti.

Il super gruppo arriverà a Madrid il 6 maggio, si trasferirà a Barcellona l’8 e ripartirà per la Cina il 10. Un programma breve, tutto sommato, ma dai numeri imponenti: per il viaggio intercontinentale saranno impiegati 20 aerei, mentre per la tratta Madrid-Barcellona l’azienda ha prenotato in esclusiva dalla compagnia ferroviaria Renfe 4 treni ad alta velocità. Le camere d’albergo prenotate sono 1.650, e per i transfer locali saranno utilizzati 70 pullman di grandi dimensioni.

Secondo il quotidiano spagnolo Heraldo che ha dato la notizia dell’incentive, i dipendenti Tiens (gruppo che opera in diversi settori, fra cui il biotecnologico e il farmaceutico, e in 190 paesi), saranno coinvolti in un intenso programma a carattere culturale: a Madrid visiteranno il Palazzo Reale e parteciperanno a un mega evento di benvenuto a base di degustazioni gastronomiche, a Barcellona visiteranno la Sagrada Familia e faranno shopping nei centri commerciali El Corte Inglés e La Roca Village, con stime di indotto probabilmente da capogiro.

E dopo Francia e Spagna, chissà: la prossima destinazione per l’incentive del gruppo Tiens potrà magari essere l’Italia.

Commenta su Facebook