Le destinazioni italiane più visitate dagli stranieri e quelle estere più visitate dagli italiani
A
È abbastanza stabile la classifica delle destinazioni italiane più vistate dagli stranieri, per lo meno stando alle prenotazioni alberghiere che vi hanno effettuato. Il bilancio di un anno di incoming e delle città che hanno accolto i flussi maggiori lo fa Hotels.com attraverso l'analisi delle transazioni avvenute sul proprio sito nel 2015.

Roma è prima anche quest'anno, e conferma il proprio ruolo di capitale turistica d'Italia: la città risulta essere particolarmente apprezzata dagli spagnoli, per i quali è stata la città più visitata dell'anno, ma vi si sono registrati consistenti flussi di incoming anche da Turchia, Stati Uniti, Russia, Francia e Irlanda.

Milano scalza Venezia e raggiunge il secondo posto, salendo di una posizione grazie soprattutto a Expo, mentre Venezia scende in terza posizione. Il resto della top 10 è poco diverso dall'anno scorso: quarta città più visitata è Firenze, seguita da Napoli e Sorrento. Bologna è settima, ma ha perso due posizioni, mentre in chiusura si trovano Verona. Pisa e Torino.

Le città estere più visitate dagli italiani vedono invece al primo posto Parigi, che nonostante l'effetto deterrente degli attacchi terroristici di inizio e fine anno ha superato New York nelle preferenze dei viaggiatori outgoing.

New York rimane pur sempre la seconda destinazione più gettonata dagli italiani ed è seguita da Londra, stabile al terzo posto dopo lo scivolone di due posizioni nel 2014. Barcellona è sempre al quarto posto, Amsterdam avanza e si porta in quinta posizione scalzando Berlino, che scende al sesto posto. Infine Monaco di Baviera, Vienna, Madrid (che sale di tre posizioni) e Miami.

Commenta su Facebook

Altro su...

Studi e ricerche