Roma chiuderà l’anno con 14 milioni di arrivi, ancora bassa l’occupazione camere per l’apertura del Giubileo
A
L’incoming su Roma ricomincia a prendere quota dopo il rallentamento del primo semestre dell’anno, e l'Ente Bilaterale del Turismo del Lazio prevede di chiudere il 2015 con 14 milioni di arrivi in città e un totale di 34 milioni di pernottamenti.

Gli esercizi ricettivi alberghieri ed extralberghieri, indica l’osservatorio dell’Ente, hanno registrato a partire dal mese di settembre un’accelerazione del movimento turistico che sta riducendo il rallentamento della percentuale di crescita evidenziato nei primi 8 mesi di quest’anno rispetto ai dati del 2014.

Da gennaio a settembre sono stati registrati nella capitale 10,2 milioni di arrivi: 4 milioni riconducibili a visitatori italiani e 6,2 milioni a visitatori internazionali. Tuttavia, l’osservatorio indica un tasso ancora piuttosto basso di occupazione camere nei giorni che precedono l’8 dicembre, data di inaugurazione del Giubileo. A oggi l’occupazione camere si aggira sul 45% per gli alberghi a 3 e 4 stelle e sul 34% per quelli a 5 stelle.

Commenta su Facebook