Febbraio di convention al Palacongressi di Rimini: in calendario 5 eventi che porteranno 9 milioni di euro al territorio
A
Entro la fine di febbraio il Palacongressi di Rimini ospiterà 5 convention aziendali e un evento associativo per i quali sono attesi 10mila partecipanti che genereranno una ricaduta economica sul territorio di 9milioni di euro.

Gli eventi occuperanno gli spazi del Palacongressi per quasi tutte le giornate: Coca-Cola HBC Italia dal 12 al 13; Wow Color Couture Wella il 16; una multinazionale attiva nella produzione e distribuzione di articoli in plastica dal 19 al 20; un gruppo del mercato immobiliare italiano dal 27 al 28 e il Salone Internazionale dell’orientamento – Young International Forum dal 25 al 26.

Il risultato è frutto dell’ impegno pregresso svolto dal Convention Bureau della Riviera di Rimini che, divenuto lo scorso settembre business unit di Rimini Fiera, ha la gestione del Palacongressi: “Apriamo l’anno raccogliendo il frutto del lavoro di marketing e relazione con i clienti svolto nel 2014” commenta Stefania Agostini, direttore del bureau.

La performance di febbraio è dovuta principalmente a eventi aziendali ma la destinazione è apprezzata anche dalle associazioni: “Dal 1° marzo aspettiamo congressi nazionali e internazionali, in particolare di associazioni medico-scientifiche. Un settore del mercato congressuale in cui il Palacongressi si sta ritagliando uno spazio sempre più importante”.

Tra marzo e aprile il Palacongressi ospiterà, tra gli altri, il convegno ANTER - Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili, il congresso internazionale della Società Italiana di Parodontologia e Implantologia, il congresso degli Igienisti dentali (SIDP) e il congresso nazionale dell’Associazione Italiana di Medicina Nucleare e Imaging Molecolare.

Commenta su Facebook