Eventi e reputation: grazie al vertice ASEM Milano fa parlare di sé nel mondo
A
Milano è blindata per il vertice ASEM, il meeting Asia-Europa che riunisce per due giorni (16 e 17 ottobre) 53 capi di stato e di governo, 2mila ospiti di 56 delegazioni e 1.000 giornalisti accreditati. La sicurezza è al massimo grado, con 2mila agenti delle forze dell’ordine schierati. I lavori si svolgono al centro congressi MiCo, per il quale il vertice costituisce uno dei più importanti eventi istituzionali mai ospitati, e il sindaco della città Giuliano Pisapia ha sottolineato che in questi giorni Milano è al centro del mondo e che deve essere orgogliosa di essere stata scelta per ospitare il prestigioso evento: un segno di quanto stia riacquistando il ruolo di capitale internazionale.

Il meeting ASEM può essere considerato l’ultima prova generale della città in vista di Expo, anche in termini di visibilità e reputazione: in questi giorni, infatti, si registra a livello internazionale un boom di interesse per Milano, che è divenuta soggetto di articoli e conversazioni in rete con incrementi a due cifre. La rilevazione effettuata da Voices from the Blogs per le Camere di Commercio di Milano e di Monza Brianza ha registrato negli ultimi 4 giorni più di 3mila articoli online che le testate internazionali hanno dedicato alla città.

Di Milano si parla in particolare nei paesi asiatici, che in questi giorni hanno prodotto il 57% in più di articoli e commenti sulla città, ma c’è un picco di interesse anche in Europa, dove si registra un +37% di dibattito nelle news su Milano. Nei paesi di lingua araba le menzioni sono invece cresciute del 10%.

Commenta su Facebook