A Milano la finale di Champions League 2016, l’impatto economico dell’evento sportivo prolungherà i benefici di Expo
A
Milano città ospite della finale del torneo di Champions League 2016: lo ha annunciato il comitato esecutivo della UEFA con una decisione che per la quarta volta porta l’ultima partita del prestigioso torneo calcistico europeo nel capoluogo lombardo. La partita si giocherà allo stadio Meazza di San Siro a maggio 2016, e proprio la riqualificazione dello stadio è valsa alla città l’assegnazione dell’evento.

È il riconoscimento di un lavoro di squadra tra amministrazione, la FIGC e le società di Milan e Inter, con cui abbiamo collaborato in piena sintonia” ha dichiarato l’assessore allo Sport Chiara Bisconti. Gli investimenti che Comune, Milan e Inter hanno stanziato per la riqualificazione dello stadio sono infatti ingenti: 20 milioni negli ultimi due anni, e ulteriori 20 milioni nei prossimi due anni, in vista della finale. “Ora lavoriamo perché la finale sia una festa per tutta la città” ha detto la Bisconti.

E il presidente della FIGC Carlo Tavecchio sottolinea “L’impatto economico che la finale di Champions League avrà sul territorio sarà una straordinaria opportunità per Milano, in grado di prolungare i benefici attesi per Expo 2015”.

Commenta su Facebook