Gli hotel italiani guardano alla Cina, Confindustria Alberghi sigla l’accordo sulla certificazione Welcome Chinese
A
Welcome Chinese è una certificazione ufficiale, riconosciuta dal Ministero del Turismo cinese, che attesta la conformità degli alberghi e dei servizi che offrono alle esigenze della cultura e della mentalità cinese: l’Associazione Italiana Confindustria Alberghi ha siglato nei giorni scorsi un protocollo di intesa con Select Holding, la società cinese che la promuove, per supportarne il lancio e la promozione presso gli alberghi associati.

Obiettivo di Confindustria Alberghi è quello di incrementare l’interesse del mercato cinese verso l'Italia e aiutare le proprie strutture ricettive ad acquisire il maggior numero di clienti provenienti dalla Cina. Del resto, il mercato cinese fa gola a molti: secondo l’Organizzazione Mondiale del Turismo la Cina sarà uno dei maggiori mercati di turismo outgoing, con un incremento del tasso di crescita dei flussi verso l’estero che si manterrà intorno al 12,5% fino al 2020 e che, con oltre 100 milioni di partenze stimate, si collocherà al quarto posto per outgoing a livello mondiale. Inoltre, si stima che il 22% della spesa mondiale di beni di lusso sia generata dai cinesi; nonostante questi numeri, però, gli arrivi e le presenze di turisti cinesi in Italia sono ancora pochi e limitati alle principali città d’arte di Roma, Venezia e Firenze.

“Il mercato cinese, tanto più oggi con la nuova disciplina dei visti turistici, si conferma una delle aree di maggiore espansione per il turismo italiano” ha detto Giorgio Palmucci, presidente di Confindustria Alberghi. “Come imprese dobbiamo essere pronti alle necessità di un cliente che ci auguriamo sceglierà sempre più spesso di soggiornare nelle nostre strutture. L'accordo con Welcome Chinese ci permetterà di capitalizzare i nostri sforzi e valorizzarli con un marchio che è un formidabile strumento di competitività e che ci consentirà di esprimere con forza ed efficacia la nostra capacità di saper accogliere”.

Il protocollo di intesa riserva alle strutture ricettive associate a Confindustria Alberghi condizioni agevolate per conseguire la certificazione ufficiale riconosciuta dal Ministero del Turismo Cinese.

Commenta su Facebook