Ai nastri di partenza la convention di MPI Italia: a Salerno si parlerà di business trasversale, partnership e certificazioni
A

Centro Congressi Salerno Incontra

Tre giorni all’insegna dell’internazionalità e del confronto fra modelli di business intersettoriali, per un evento aperto a professionisti di tutti i comparti (non solo quello degli eventi) nel nome della “contaminazione” come risorsa per cavalcare il futuro. La convention 2014 di MPI Italia si terrà a Salerno, presso il Centro Congressi Salerno Incontra, dal 13 al 15 giugno, con un programma che, come da tradizione, affianca momenti di formazione a occasioni di networking e di visita del territorio.

Il percorso formativo inizia nella seconda giornata di evento con un “laboratorio scientifico” basato sullo scambio di best practice interculturali tra paesi e professionisti di diverse categorie, mettendo in risalto modelli trasversali di business tra settori eterogenei dell’economia. L’obiettivo è dimostrare che anche in tempi di crisi si possono realizzare idee vincenti che abbiano un progetto e una strategia alle spalle, creando sinergie e business. La sessione, che sarà facilitata da Margherita Franchetti, direttrice di Event Report, con il supporto di Barbara Rizzi (giovane esperta di storytelling ed eventi ibridi) si comporrà di 12 speech di 5 minuti ciascuno, che il pubblico potrà poi approfondire con ciascuno speaker nella WEBinaROOm, piattaforma webinar fornita da Triboo Management attraverso cui i relatori si confronteranno sia con i partecipanti presenti a Salerno sia con chi si collegherà online da remoto.

La seconda parte della giornata si comporrà di due format coordinati da Marco Biamonti, presidente di Ediman: il primo sarà il keynote speech di Mike van der Vjiver (meeting designer) e Antonello Paliotti (compositore) intitolato Meetings and Human Thought: A Musical Exercise, che si terrà a Santa Sofia; il secondo sarà il seminario interattivo Leadership and Conduction, tenuto da Piero Canuti (professore d'orchestra dell’Opera di Roma) a Palazzo Fruscione.

Alla convention saranno presenti ospiti internazionali, fra cui Gaye Aksen del Capitolo Turchia di MPI, Gerrit Jessen di MCI Germania e Jonas Wilstrup, direttore del Convention & Visitors Bureau Wonderful Copenhagen. Dall’ufficio MPI EMEA giungeranno Federico Toja, director of Chapter Business Europe e Pierre Fernandez, director of European operations.

Nel corso dell’evento, Rodolfo Musco annuncerà l’avvio del programma e le date dei test per le certificazioni nazionali di filiera: MPI Italia è infatti l’unica associazione italiana di professionisti della meeting & event industry iscritta nell’elenco del Ministero dello Sviluppo Economico e autorizzata a certificare i professionisti di filiera con attestati aventi valore legale. Saranno inoltre presentate le partnership di MPI Italia con MediCinema Italia, l’associazione negli ospedali utilizza la cultura a scopo terapeutico e Face4Job, la nuova piattaforma di video-streaming per la ricerca di lavoro, nonché l’iniziativa MPI Italia Student Club, le community di studenti cui MPI offre un laboratorio esperienziale per trovare opportunità di stage.

Commenta su Facebook