Assorel, Beppe Facchetti conclude il mandato da presidente: “le relazioni pubbliche tengono, ma ci attendono nuove sfide”
A

Beppe Facchetti

“Il comparto delle relazioni pubbliche tiene nonostante la crisi e nonostante la caduta del Pil di oltre 9 punti percentuali abbia messo alle corde le tradizionali attività dell’advertising. La fase di transizione nell’assetto della comunicazione che ha caratterizzato questi ultimi 2-4 anni metterà il settore alla prova di nuove sfide, nuovi equilibri e nuove sinergie: con lo sviluppo del digitale, salteranno probabilmente le convenzioni e i confini che hanno fino a oggi governato l’ambito della comunicazione. Assorel sarà sicuramente in grado di governare e non subire il cambiamento”.

Con questa riflessione Beppe Facchetti conclude il suo secondo mandato alla guida di Assorel, l’associazione delle agenzie di relazioni pubbliche che si prepara ora alle elezioni del 18 marzo per rinnovare il consiglio direttivo ed eleggere il nuovo presidente. Facchetti che, come previsto dallo statuto associativo, non è rieleggibile dopo essere stato alla presidenza per due bienni consecutivi, ha presentato ieri a Milano il consuntivo generale dell’attività associativa e riassunto le principali attività svolte nei due anni trascorsi.

Come prima cosa, ha ricordato l’aggiornamento di alcuni elementi fondativi dell’associazione (statuto, regolamento, codici di comportamento, certificazioni) e poi le numerose attività: il Premio Assorel per la migliore campagna di RP, il progetto di formazione Assorel Academy, gli studi e ricerche sul settore, i rapporti con Expo 2015, il processo di internazionalizzazione, l’organizzazione di workshop, la partecipazione a giurie di premi nazionali e internazionali e l’impegno nella costituzione e sviluppo di Confindustria Intellect, cui Assorel partecipa insieme alle altre associazioni in rappresentanza dei cosiddetti KIBS (Knowledge, Intensive Business Services).

Nel prossimo biennio, Facchetti assumerà la carica di past president: i due candidati in lizza per la nuova presidenza sono Andrea Cornelli e Filomena Rosato, attualmente vicepresidenti di Assorel.

Commenta su Facebook

Altro su...

Assorel

Associazioni