Site Italy annuncia il secondo Site Lab, seminario di formazione sul digitale per le agenzie di eventi
A

Dario Cherubino

Dopo l’ottimo riscontro del primo appuntamento, svoltosi lo scorso dicembre, torna il 27 febbraio il Site Lab, l’evento di formazione sul digitale organizzato da Site Italy, capitolo italiano dell’associazione dei professionisti dell’incentivazione. Dedicato specificatamente alle agenzie che organizzano eventi e viaggi di incentivazione e progettato per “sanare” il divario tecnologico di molte di esse, che poco conoscono il mondo della comunicazione digitale, il seminario si svolgerà questa volta a Catania, con il supporto del Sicilia Convention Bureau, presso l’hotel NH Bellini.

"Stare al passo con i tempi sul tema dei social media e delle nuove tecnologie non è più una scelta, ma una condizione necessaria per tutti i professionisti dell'organizzazione di eventi intenzionati a rimanere competitivi a livello internazionale" commenta Tobia Salvadori, president elect Site Italy. "Con Site Lab cerchiamo proprio di aiutare i nostri colleghi dando un pacchetto di informazioni utili e immediatamente utilizzabili".

Il format rimane uguale a quello dell’edizione precedente: un workshop dove i partecipanti hanno la possibilità di confrontarsi direttamente con i numerosi strumenti digitali dedicati al mondo degli eventi e la collaborazione con Google, due dei cui rappresentanti hanno lavorato con Site Italy per progettare l’approfondimento che sarà dedicato a Google+, Hangouts, Google Drive e agli altri strumenti utili agli organizzatori di eventi che l’azienda di Mountain View mette a disposizione gratuitamente.

A condurre il workshop sarà anche questa volta Dario Cherubino, responsabile social media dell’associazione, che fornirà aggiornamenti, trend e consigli tecnici: “Esiste una sterminata disponibilità di applicazioni e software, per qualunque dispositivo, in grado di semplificare la vita degli organizzatori di congressi, convention, viaggi incentive, dal momento delle site inspection, fino al follow up successivo all'evento” dice Cherubino. “Site Lab è stato pensato proprio per dare una panoramica chiara e completa di tutte queste nuove possibilità".

Commenta su Facebook