Federcongressi&eventi e ICCA Italia lanciano il concorso IT.Com per i giovani under 30, in palio uno stage di due mesi
A

I vincitori di IT.Com 2012

Il tema del concorso, promosso da Federcongressi&eventi e il Comitato italiano di ICCA (International Conference &
Congress Association) e giunto alla seconda edizione, è quello dell’innovazione nella meeting industry. È richiesto ai candidati di sottoporre al comitato di valutatori un elaborato non più lungo di 500 parole su un argomento a scelta fra: video virale (da presentare realizzato o in storyboard) per la promozione di una destinazione, di una struttura o di un evento; azione promozionale di destinazione in occasione di fiere internazionali – cioè come la destinazione, in qualità di espositore, può rendere efficace la propria partecipazione alla fiera; autocandidatura – presentando se stessi, nella modalità più consona al proprio profilo, per una posizione a scelta in una società di promozione di una destinazione, di gestione di una struttura o di organizzazione eventi, mettendo in evidenza come il proprio apporto può “fare la differenza”.

L’obiettivo di It.Com 2 – Innovation challenging contest
for young Italian talents è duplice: da un lato, sostenere la formazione e l’integrazione dei giovani professionisti nel mondo del lavoro, e dall’altro offrire agli associati Federcongressi&eventi e ICCA l’opportunità di individuare nuove risorse e stimolare, concretizzandolo, lo spirito innovativo dei giovani.

I premi in palio sono di sicuro interesse: al primo classificato sarà data l’opportunità di effettuare uno stage di due mesi in un’azienda associata o a Federcongressi&eventi o a ICCA Italia, mentre a quattro vincitori saranno consegnati quattro tablet brandizzati utilizzati per dimostrazioni pratiche durante le sessioni del Congresso annuale ICCA 2012 e sarà data visibilità nel settore attraverso comunicati stampa e la pubblicazione degli elaborati e dei cv sui siti internet delle associazioni.

Per iscriversi al concorso (scrivendo alla segreteria di Federcongressi&eventi) c’è tempo fino al 28 febbraio: a valutare i lavori saranno Paolo Zona, presidente di Federcongressi&eventi, Federica Lucini, presidente di ICCA Italian Committee, un socio per ognuna delle due associazioni e un rappresentante della stampa specializzata. I parametri di valutazione saranno i seguenti: attinenza all’oggetto, chiarezza nella comunicazione, originalità, completezza, efficacia. I vincitori saranno premiati durante la Convention nazionale di Federcongressi&eventi, il 14 e 15 marzo a Roma.

Commenta su Facebook