Con la ECM Summer School gli operatori della meeting industry acquisiscono crediti per la certificazione CMP
A

Pier Paolo Mariotti

È stata “promossa” dalle maggiori associazioni della meeting industry internazionale, e a partire dall’edizione del prossimo anno chi la frequenterà maturerà crediti per il conseguimento della certificazione CMP (Certified Meeting Professional), il più importante titolo professionale del settore rilasciato dall’associazione internazionale Convention Industry Council.

Si tratta della ECM Summer School, il corso annuale che l’associazione European Cities Marketing dedica ogni anno alla formazione, aggiornamento e networking dei professionisti che lavorano nel settore meeting ed eventi per aumentare la competitività delle destinazioni. Al corso, in qualità di discenti, partecipano rappresentanti di convention bureau, alberghi, centri congressi, DMC, agenzie di eventi, PCO e uffici del turismo che vogliono approfondire le dinamiche del mercato ed elevare le proprie competenze professionali.

Direttore dell’ECM Summer School è l’italiano Pier Paolo Mariotti, direttore dell’Eurac Convention Center di Bolzano, che si dice soddisfatto del risultato: “Questo riconoscimento ci consentirà di elevare ulteriormente il livello del corso e di attrarre un numero maggiore di discenti”. L’edizione 2012 della ECM Summer School si è svolta a Dubrovnik dal 25 al 29 agosto e ha visto la partecipazione di 61 studenti: il format è quello del confronto con esperti di settore che portano le proprie conoscenze ed esperienze sul mercato degli eventi, su come funziona, sui trend più significativi che lo caratterizzano, concentrando l’attività didattica sullo sviluppo professionale e sulle opportunità di carriera nella meeting industry.

La prossima edizione del corso si terrà a Istanbul, dal 24 al 28 agosto 2013.

Commenta su Facebook