SITE lancia Champion of the Year, il concorso per il miglior video di un viaggio incentive
A
Aperto anche a chi non è membro di SITE, l’associazione internazionale che riunisce i professionisti degli eventi di motivazione, Champion of the Year è il concorso dedicato ai migliori video che raccontano i viaggi incentive più emozionanti e originali.

Obiettivo dell’associazione è creare una “videoteca”, unica nel suo genere, che raccolga il meglio, in termini di idee, progetti, esperienze, di quanto realizzato da agenzie e aziende in tema di viaggi di incentivazione

Il concorso è organizzato in due categorie: Esperienze individuali, che raccoglie i video dei viaggi cui si è preso parte, ed Esperienze aziendali, che invece è riservata ai video di eventi organizzati per i propri clienti. Per partecipare al concorso è sufficiente caricare i video sul sito dedicato: un moderatore ne valuterà l’idoneità prima di metterli online e renderli disponibili alla votazione degli utenti, che potranno esprimere il proprio gradimento tramite “like” (e partecipare all’estrazione del terzo premio)

Molto interessante il primo premio in palio: gli autori dei video che riceveranno il maggior numero di voti nelle due categorie vinceranno un viaggio di una settimana per due persone (tutto incluso, compresi biglietto aereo, hotel, pasti e tour) in Messico, con itinerario ancora da confermare. Il secondo e terzo premio, estratti a sorte, sono due iPad 3: uno per un partecipante al concorso che ha caricato un video, l’altro per un partecipante che ha espresso il proprio voto. Saranno inoltre messe in palio due membership all’associazione.

Aperto il 15 luglio, il concorso sarà attivo fino al 15 settembre 2012, sia per caricare i video sia per votare i migliori. Per ogni categoria ci saranno cinque finalisti, ed entro il 1° dicembre una giuria di professionisti del settore annuncerà i vincitori.

Al momento sono già stati caricati sul sito 26 video, uno dei quali dell'agenzia siciliana Azimut, che a un'associazione internazionale ha proposto come attività quella di filmare il remake ironico del Padrino, esattamente negli stessi luoghi dove il film fu girato 40 anni fa. Ecco il video:

Commenta su Facebook