Nuovo premio ENIT ai servizi per l'incoming russo, anche per eventi e congressi
A
Si chiama “Vetrina d’Italia” il premio che sarà assegnato il prossimo febbraio a Milano, durante la BIT 2012 (Borsa Italiana del Turismo): un riconoscimento dedicato alle imprese, istituzioni pubbliche e personalità che si sono distinte nell’organizzazione di servizi per i turisti russi in Italia.

Nel 2010 il turismo russo in Italia è cresciuto del 35% rispetto all’anno precedente, superando il mezzo milione di presenze. Tra le otto categorie da premiare figura anche il “miglior contributo allo sviluppo del turismo congressuale e dell’organizzazione di eventi (MICE e business-travel)”.

Il premio conclude l’Anno degli Interscambi Russa-Italia e ha come promotori l’Unione russa dell’industria turistica e l’ufficio ENIT di Mosca, con il sostegno dell’Ambasciata d’Italia in Russia e l’Ambasciata Russa in Italia. I partner dell’iniziativa sono Alitalia, l’Associazione per la cooperazione culturale ed economica “Vetrina d’Italia” e Russkiy Kliuch, il sistema di classificazione alberghiera del turismo russo.

Ecco tutte le categorie del premio Vetrina d'Italia:

•    Miglior contributo allo sviluppo del turismo sportivo
•    Miglior contributo allo sviluppo del turismo del benessere
•    Miglior contributo allo sviluppo del turismo culturale ed escursionistico
•    Miglior contributo allo sviluppo del turismo congressuale e dell’organizzazione di eventi (MICE e business-travel);
•    Personalità turistica dell’anno nello sviluppo e nella gestione delle attività tra Russia e Italia;
•    Brand turistico dell’anno per le attività tra Russia e Italia.
•    Migliore agenzia di viaggi russa, per la promozione dell’Italia come destinazione per il turismo russo.
•    Migliore tour-operator o azienda turistica italiana, per la promozione della Russia come destinazione per il turismo italiano.

Commenta su Facebook

Altro su...

Premi

Associazioni