JMIC premia Eduardo Chaillo per lo studio sul valore degli eventi nell'economia messicana
A
Il Joint Meetings Industry Council (JMIC), l’organizzazione che riunisce 14 associazioni internazionali del settore meeting ed eventi nel mondo, ha assegnato la scorsa settimana il Profile and Power Award, il premio per enti o persone che abbiano contribuito a divulgare nel proprio Paese o nella propria comunità il valore degli eventi e il loro impatto economico.

Il riconoscimento è andato a Eduardo Chaillo, Executive Director Meeting Industry del Mexico Tourism Board, per avere realizzato lo studio, patrocinato dal governo messicano, che misura il valore del comparto meeting ed eventi per l’economia nazionale e il suo contributo nel generare posti di lavoro. Lo studio costituisce ora un modello per la stima dell’impatto economico diretto del settore in Messico.

Lo studio, dal titolo Economic Impact of the Meetings Activity, è stato condotto dal Centro Studi Superiori del Turismo (CESTUR) per conto del Ministero Federale del Turismo utilizzando gli standard del World Tourism Organization, ed è stato pubblicato a settembre 2011. Il Messico è stato il terzo Paese, dopo Canada e Stati Uniti, a realizzare questo tipo di ricerca a livello nazionale.

L'indagine ha rivelato che nel Paese meeting ed eventi valgono 12 miliardi di dollari, pari all’1,43% del Prodotto interno lordo. Nel 2010 sono stati 197.400 gli eventi svolti in Messico, per un totale di 23 milioni di partecipanti che hanno generato 24,2 milioni di pernottamenti.

Commenta su Facebook