In Italia la SITE Global Conference 2018: Roma batte Londra e si aggiudica i professionisti dell’incentivazione
A
Riunisce ogni anno dai 400 ai 600 professionisti che organizzano viaggi incentive ed eventi motivazionali e ad aggiudicarsene l’edizione 2018 è stata Roma, che la ospiterà con un progetto “ampio” che potrebbe coinvolgere altre destinazioni italiane. La SITE Global Conference, evento internazionale organizzato dalla Society of Incentive Travel Excellence, arriva in Italia grazie all’impegno del Capitolo italiano e in particolare di Annamaria Ruffini di Events In & Out, che siede da diversi anni nel board internazionale dell’associazione.

“Un lungo percorso di attività e relazioni ci ha visto coinvolti negli ultimi anni nel progetto di riuscire a portare nel nostro paese la conferenza mondiale di SITE” spiega Annamaria Ruffini. “Per ospitare l’edizione 2018 si erano candidate Parigi, Londra e la Turchia con ben due città, e ci siamo trovati in finale con Londra. Il progetto italiano ha vinto in virtù dell’appeal che Roma esercita sugli organizzatori di viaggi incentive, del fatto che altre destinazioni italiane saranno coinvolte per ospitare i post tour e, anche, della lettera inviata al CEO dell’associazione dall’allora sindaco Marino a sostegno della candidatura della città”.

La SITE Global Conference si terrà a Roma a gennaio 2018, dopo l’edizione di Panama a novembre 2016: sede dei lavori sarà l’hotel Rome Cavalieri, ma anche altre location ne ospiteranno i diversi momenti. La presentazione dell’evento ai soci SITE, ai potenziali sponsor, alle istituzioni e agli interessati è in programma il 14 settembre presso l’NH Palazzo Cinquecento, naturalmente a Roma.

Commenta su Facebook