Nasce Women in Events, la prima associazione del settore eventi dedicata al networking professionale al femminile
A
Lanciata in aprile negli Stati Uniti, nasce con la mission di riunire le donne che lavorano negli eventi per offrire loro una piattaforma di networking, condivisione e opportunità di avanzamento professionale. Si chiama Association for Women in Events (AWE), e punta a riunire tanto le professioniste di lungo corso quanto le giovani leve del comparto.

Le fondatrici, tutte e 5 basate a Washington, dove ha sede l'associazione, sono Carrie Abernathy, Tamela Blalock, Mas Tadesse Harris, Mary Higham e Kiki Janssens; loro obiettivo è colmare un vuoto servendo una community, quella femminile, che nello specifico dell’industria degli eventi non ha canali e risorse dedicate a promuoverne l’avanzamento e il riconoscimento professionale. L’idea è quella di collaborare a tutto campo con le associazioni esistenti, e di includere anche gli uomini nel network sociale e nella conversazione, accogliendone le iniziative e i contributi a sostegno delle donne sul posto di lavoro e nell’industria degli eventi in generale.

Sono ora aperte le candidature per entrare a far parte del Comitato direttivo, che comincerà a operare a luglio con iniziative dedicate a membership, eventi di networking e formazione, borse di studio. Le iscrizioni apriranno in agosto, ma è già possibile, dicono le fondatrici, cominciare a conoscersi e condividere progetti e visioni attraverso il il sito internet.

Commenta su Facebook

Altro su...

Associazioni