Vorwerk Folletto conclude 22 eventi di incentivazione in 8 destinazioni: la gestione con un’unica piattaforma web
A
Si chiama Stargate Folletto ed è il programma di eventi di incentivazione che l’azienda di robot per la pulizia organizza già da 3 anni per premiare le performance dei migliori agenti di ogni zona d’Italia in cui è suddivisa l’operatività commerciale. L’edizione 2014 si è articolata in 22 eventi premio, tanti quante sono le zone operative, che si sono svolti in 8 destinazioni del Mediterraneo (Capo Verde, Kos, Fuerteventura, Creta, Ibiza, Puglia, Calabria e crociera) tra fine maggio e inizio luglio, coinvolgendo un totale di 1.700 partecipanti.

Ogni evento, che durava una settimana e a cui hanno partecipato mediamente 80 persone, era organizzato attorno a un programma di attività leisure sulla destinazione e da un momento istituzionale in cui i responsabili di ogni zona facevano il punto sulle attività dell’anno e gli obiettivi futuri, in un programma complessivo che, comprendendo 22 eventi back-to-back o contemporanei, risultava molto articolato dal punto di vista della gestione logistica.

L’agenzia Sinergie, chiamata per la terza volta da Luca Corsi, responsabile comunicazione & eventi di Vorwerk Folletto, a gestire il progetto, ne ha concepito quest’anno l’organizzazione centralizzata attraverso una piattaforma web prodotta appositamente per il programma Stargate Folletto e suddivisa in 22 micrositi, uno per ogni viaggio.

I partecipanti potevano accedere alla piattaforma, che era stata attivata nei mesi precedenti alle partenze, tramite un codice personale, che li indirizzava automaticamente al microsito di appartenenza con la comunicazione personalizzata pre-evento, le informazioni sulla destinazione e sul programma del viaggio e gli aggiornamenti di servizio. Il concept era quello della “porta delle stelle”: ogni zona era stata definita con il nome di una costellazione, e la piattaforma, pur nelle differenze delle destinazioni, veicolava una comunicazione grafica e di concept coerente a ognuno dei 1.700 partecipanti.

L’agenzia ha utilizzato la piattaforma per raccogliere i dati dei partecipanti e gestire tutti gli aspetti logistici, centralizzando i flussi di informazioni in modo da ottimizzare la gestione dei processi e aumentando il coinvolgimento dei partecipanti con la comunicazione coordinata.

Commenta su Facebook