Incentive in Costiera: Massey Ferguson in tour per 4 giorni, organizza Gattinoni
A
Imparare a realizzare con le proprie mani le specialità enogastronomiche del territorio e scoprire una delle destinazioni italiane più famose nel mondo. Questo il leit motiv dell’incentive progettato e organizzato dall'agenzia Gattinoni per i dirigenti e rivenditori italiani di Massey Ferguson, azienda canadese produttrice di macchine agricole.

L’evento, tenutosi a metà aprile e voluto dall'azienda per premiare i migliori rivenditori, si è svolto per 4 giorni nella Costiera amalfitana, destinazione che Gattinoni ha proposto al cliente in virtù del clima che garantisce la possibilità di programmare attività all’aperto e della ricchezza di spunti per organizzare esperienze coinvolgenti.

Il primo giorno, dopo l’arrivo a Salerno a bordo di carrozze riservate su un treno Italo-NTV, i 70 ospiti sono stati trasferiti al 5 stelle Grand Hotel Convento di Amalfi per poi gustare una cena tradizionale al Ristorante La Caravella, sempre nel borgo costiero.

Il secondo giorno i partecipanti si sono recati a bordo di 13 cabriolet a Positano per essere protagonisti di 3 attività: il ballo della tarantella, il canto lirico e la preparazione del tipico limoncello. La realizzazione del liquore è stata solo la prima esperienza food della giornata.

A Massa Lubrense, raggiunta sempre a bordo delle vetture, un casaro ha infatti introdotto il gruppo ai segreti della creazione di trecce e mozzarelle, protagoniste anche del pranzo servito in una piazzetta riservata a Schiazzano, frazione di Massa Lubrense.

Dopo il terzo giorno dedicato alla scoperta dell’isola di Capri, l’ultima giornata è stata incentrata sulle tradizioni rigorosamente "made in Napoli", con la degustazione di pasticceria e un’estrazione “privata” di numeri del Lotto, esperienze accompagnate dall’esecuzione di canzoni del classico repertorio partenopeo.

Commenta su Facebook