Convention Indesit nello stabilimento storico per annunciare il progetto di rilancio da 83 milioni di euro
A
Presentare agli investitori, alle istituzioni, agli stakeholder e alla stampa business un nuovo piano di investimenti di 83 milioni di euro che, nell’arco di 3 anni, permetteranno a Indesit Company, azienda produttrice di elettrodomestici, di rilanciare i 3 stabilimenti italiani. Questo l’obiettivo dell’evento corporate tenutosi a metà giugno, ideato e curato dall’agenzia romana PalazziGas Events.

Sede dell’evento, a cui sono intervenute 150 persone, è stato il primo polo produttivo del gruppo, quello di Fabriano Albacina, nelle Marche, realizzato alla fine degli anni Cinquanta.

La giornata si è svolta in 2 momenti principali. Nel primo, in una scenografia caratterizzata da allestimenti sobri dalle linee essenziali, il management dell’azienda ha illustrato le strategie e gli obiettivi a breve e medio termine del nuovo modello industriale grazie al supporto di video emozionali prodotti dall’agenzia in collaborazione con l’azienda stessa.

Nella seconda parte dell’evento, dopo il lunch a buffet, gli ospiti sono stati coinvolti in una visita guidata dello stabilimento per vedere le linee produttive e comprendere, quindi, l’impatto che avranno gli investimenti nel renderle più efficienti e competitive.

PalazziGas Events ha realizzato anche il naming dell’evento, Made it-Investire nel futuro, dove le prime 2 parole, con il loro richiamo e assonanza a “Made in Italy” vogliono rappresentare un’esortazione a cambiare lo stato delle cose (dal punto di vista economico) investendo in Italia e puntando, quindi, su risorse locali.

Anche il lettering è stato scelto per evidenziare il ruolo dell’industria come motore di cambiamento. La M di Made, infatti, richiama la sagoma di una fabbrica, sottolineando così la centralità del comparto per il rilancio dell’economia italiana.

Commenta su Facebook