Freddy presenta la nuova collezione con una sfilata di modelle virtuali in 3D e la tecnologia olografica di Emmegi
A
Nessuno è insostituibile, nemmeno le modelle, che possono essere rimpiazzate dalla tecnologia olografica in 3D: un sicuro effetto scenografico per le sfilate di moda, come quella realizzata da Freddy, brand di abbigliamento sportivo.

A fine maggio il centro congressi del Nhow Hotel di Milano ha infatti ospitato la presentazione ai buyer internazionali della nuova collezione primavera/estate. Nel corso delle 3 giornate si sono alternate presentazioni e speech del management aziendale e, soprattutto, sfilate dove a solcare le passerelle sono state modelle in carne e ossa e modelle virtuali.

Nel corso dell’evento, organizzato internamente da Freddy, il service di tecnologia Emmegi ha fatto infatti sfilare anche modelle-ologrammi realizzate con il sistema EyeDream 3D, che permette di creare immagini ad alta definizione e dal forte appeal visivo. L'effetto realistico ha consentito ai presentatori di interagire in tempo reale con gli ologrammi delle modelle, mettendo in risalto particolari e caratteristiche tecniche ed estetiche dei capi.

Commenta su Facebook