Pomilio Blumm vince la gara da 4 milioni per l’organizzazione degli eventi dell’Autorià europea per la sicurezza alimentare
A
Il bando ha la durata di 48 mesi, durante i quali l'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) organizzerà eventi e conferenze per comunicare e promuovere la propria mission, che è quella di garantire un elevato livello di protezione di consumatori da tutti i rischi connessi alla catena alimentare.

La gara è stata vinta dall’agenzia pescarese Pomilio Blumm che, specializzata nella gestione di clienti “istituzionali”, ha ottenuto il massimo punteggio sia sull'offerta tecnica sia su quella economica e sarà chiamata a organizzare e comunicare le attività di EFSA a stakeholder, comunità scientifica, consumatori e pubblico attraverso strumenti e modalità ad hoc, con una elevata interattività e uno stile omogeneo, chiaro e trasparente.

Ogni anno EFSA organizza e promuove indicativamente, a livello europeo, una sessantina di eventi e conferenze con frequenza, location, target e numero di partecipanti variabili. Gli eventi presentano 13 format differenti, alcuni con esigenze ricorrenti e altri con esigenze specifiche e diverse caso per caso.

Il progetto di Pomilio Blumm, dice una nota dell’agenzia, è risultato vincente perché ha saputo identificare le sfide principali dell'incarico, proporre un servizio di supporto di alto profilo creativo e professionale, e dimostrato di poter gestire più eventi, anche in contemporanea, sul territorio italiano ed europeo, garantendo al cliente un flusso di comunicazione snello, veloce, chiaro e coerente.

Commenta su Facebook