Nutella festeggia i 50 anni con 2 eventi di piazza ad Alba e Napoli, produce Filmmaster Events
A
Ha 28 milioni di like su Facebook, è il comfort food per eccellenza e la trasgressione più dolce da mezzo secolo. Proprio per festeggiare i suoi 50 anni Nutella, il prodotto di punta di Ferrero, ha coinvolto i suoi fan in 2 piazze italiane: quella di Alba, la cittadina sede dello stabilimento produttivo, e quella di Napoli, scelta in virtù della sua bellezza architettonica.

Filmmaster Events è stata l’agenzia individuata dall’azienda dolciaria, sulla base di un gara svolta a fine 2013, per realizzare entrambi gli eventi curandone ogni aspetto: creatività, produzione ed esecuzione.

Sabato 17 giugno il centro di Alba, composto da 2 piazze collegate dal corso, è stato il set in cui i cittadini sono stati coinvolti con gli spettacoli musicali di una marching band e le esibizioni di artisti di strada e circensi. Parallelamente, una piazza ha ospitato, sin dalla mattinata, un palco con animazione e dj set, mentre tutto il centro è stato allestito con stand in cui, grazie al contributo dell’Associazione Panificatori locale, veniva distribuito pane e Nutella.

In serata, la seconda piazza è stata protagonista dell’esibizione degli 80 componenti del coro nazionale Italian Gospel Choir, momento che ha preceduto lo spegnimento di una “candelina” luminosa che svettava sulla torre più alta della piazza. L’evento di Alba ha visto la partecipazione anche dei commercianti: a 800 esercizi pubblici, infatti, era stato distribuito un kit brandizzato Nutella per allestire in maniera creativa le proprie vetrine.

Domenica 18 giugno è stata la volta di Napoli: sin dalle 10 del mattino piazza del Plebiscito è stata animata da punti gioco brandizzati Nutella che si rifacevano ai classici intrattenimenti da luna park, come tiro al piattello e flipper, musica sul palco e distribuzione di pane e Nutella che poteva essere consumato servendosi dei tavolini e delle sedute disposti su tutta la piazza.

L’evento di Napoli è stato possibile anche grazie alla collaborazione dell’amministrazione locale che ha “ceduto” lo spazio così da poter accogliere il grande concerto iniziato nel pomeriggio e seguito da 100mila persone. Dalle 16 in poi, infatti, artisti di vari generi musicali, capaci, quindi, di incontrare i gusti di differenti target, si sono esibiti sul palcoscenico che troneggiava sulla piazza.

La kermesse musicale, aperta dal gruppo napoletano degli Almamegretta, ha visto la partecipazione di Simona Molinari, James Senese, Arisa, Giuliano Palma e, al termine, di Mika, vera guest star che, per la prima volta, ha incontrato il pubblico napoletano nell’unico concerto italiano dell’anno.

Commenta su Facebook

Altro su...

Eventi di marketing